Lunedì 10 Dicembre 2018 | 12:14

GDM.TV

i più visti della sezione

Individuati nuovi vertici

PALERMO - L'indagine per la ricerca di Bernardo Provenzano ha portato gli investigatori della Squadra mobile, del Servizio centrale operativo della polizia e il Ros dei carabinieri, a ricostruire i vertici di molte famiglie mafiose, i cui 46 componenti sono stati fermati la scorsa notte su provvedimento dei pm della Dda di Palermo.
Emerge così che al vertice dalla struttura criminale vicina al boss latitante è inserita la famiglia di Villabate, retta da Nicola Mandalà, di 37 anni, con cui collabora strettamente Ignazio Fontana, di 32 anni, incaricato di gestire l'inoltro finale della corrispondenza diretta a Provenzano. In proposito, è stata individuata, in una posizione ancora sovraordinata, la figura di Francesco Pastoia, di 62 anni, di Belmonte Mezzagno, già condannato per associazione mafiosa, che avrebbe avuto stretti rapporti con il ricercato.
Le indagini hanno anche permesso di accertare responsabilità da parte di Pastoia e Mandalà nell'omicidio dell'imprenditore edile Salvatore Geraci, assassinato il 5 ottobre scorso a Palermo, in Corso dei Mille.
E' stata infine ricostruita la centralità di Pastoia nella distribuzione degli appalti e nella riscossione del pizzo imposto a titolari di esercizi commerciali e di imprese di vari settori in tutto il comprensorio della città, anche attraverso una forte influenza esercitata sulle famiglie mafiose di Palermo centro.
I carabinieri hanno eseguito gli altri 19 provvedimenti che riguardano esponenti delle famiglie mafiose di Bagheria e Casteldaccia, tra cui Onofrio Morreale, ritenuto molto vicino a Provenzano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca

 
F-104, la  storia di un mitoper tre generazioni di piloti

F-104, la storia di un mito
per tre generazioni di piloti

 
Portici - Bari, il punto con La Voce Biancorossa: segui la diretta

Portici - Bari, il punto con La Voce Biancorossa: rivedi la diretta