Lunedì 10 Dicembre 2018 | 16:26

GDM.TV

i più visti della sezione

Energia nucleare, il 17% dell'elettricità prodotta per il pianeta

L'energia nucleare, abbandonata dall'Italia con il referendum abrogativo del 1987, rappresenta nel mondo una fonte di produzione energetica che vede quasi il 17% (il 16,9% secondo gli ultimi dati dell'Agenzia Mondiale nucleare) dell'elettricità prodotta per il pianeta, "uscire" da un reattore atomico. E se molti paesi - Italia in prima fila - hanno deciso di non affidare all'atomo il proprio fabbisogno energetico, così non è in molti altri paesi. Nel mondo si contano infatti - sempre secondo i dati dell'Agenzia Mondiale nucleare - 441 reattori, per una potenza installata che nel 2002 ammontava a 350 gigawatt. Con la previsione di un ulteriore incremento: 34 nuovi impianti, per una potenza di altri 27 gw, sono infatti in programma. A fare la parte del leone, nella mappa mondiale della localizzazioni delle centrali nucleari, ci sono in prima linea gli Usa che contano 104 impianti, seguiti dalla Francia (59), il Giappone (54), il regno Unito (33), la Russia (30), La Germania (19), la Corea del Sud (19), l'India (14), l'Ucraina (13) ed il resto del mondo dove, complessivamente, si contano altre 83 centrali atomiche.
Il nucleare - da sempre al centro di accesi dibattiti, anche alla luce dei grandi incidenti, primo tra tutti quello di Chernobyl - ha debuttato come fonte di produzione elettrica nel 1951 quando negli Stati Uniti si avviò il primo impianto per la produzione elettrica dall'atomo. Seguì il Regno Unito dove il primo chilowattora di origine nucleare debuttò nel 1951 e la Russia nel 1954.
Nel 1965 si contarono così, nel mondo, 45 reattori destinati alla produzione elettrica che divennero 167 alla metà degli anni '70 per salire vertiginosamente - anche spinti dalle crisi legate agli shock petroliferi di quegli anni - a 243 nell'80 per passare, poi, a 435 del 1995 fino agli attuali 441, contati dall'Agenzia Nucleare Mondiale nel 2002.
L'Italia è stato il primo grande paese ad aver completamente 'rottò con il nucleare: nell'87 a seguito della moratoria il paese ha infatti deciso di uscire dalla produzione atomica. All'epoca erano attivi tre impianti, quello di Latina, quello di Trino Vercellese e quello di Caorso mentre la quarta centrale nucleare della storia della penisola - quella di Garigliano - era già stata messa a riposo. L'addio alle centrali italiane che ha pesato per anni, tramite i cosidetti oneri nucleari, sulle bollette delle famiglie, non è ancora una fase conclusa. Oggi è la Sogin, società del Tesoro, ad occuparsene avendo la missione del cosidetto 'decomissioning', lo smaltimento cioè di tutti i materiali. E in questa direzione si attende ancora l'indicazione del sito nazionale.
Ecco una mappa del nucleare nel mondo, secondo stime più recenti di esperti di settore:
REATTORI-------REATTORI ATTIVI-----IN COSTRUZIONE
USA-----------------118------------6
ASIA INDUSTRIALIZZATA-76-----------9
EUROPA OCCIDENTALE---139 - -
FRANCIA---------------59------------
PAESI IN TRANSIZIONE--64-----------6
PVS - ASIA------------20----------11
ALTRI------------------8
GRUPPO G8------------313----------12

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca

 
F-104, la  storia di un mitoper tre generazioni di piloti

F-104, la storia di un mito
per tre generazioni di piloti