Venerdì 14 Dicembre 2018 | 13:42

GDM.TV

In Iraq quasi 800 i soldati inglesi feriti

LONDRA - Quasi 800 soldati britannici sono stati feriti in Iraq dall'inizio della guerra, lanciata nel marzo 2003 dagli Stati Uniti, secondo quanto ha annunciato il «Times», citando un bilancio diffuso di recente dal governo.
Il ministero della Difesa, che finora non aveva fornito bilanci del genere, scrive il quotidiano, ha infine rivelato che 790 militari delle Forze armate britanniche sono rimasti feriti in Iraq, in azioni di combattimento o incidenti.
Nessuna indicazione è stata fornita peraltro dal governo sulla gravità delle ferite.
Un'organizzazione umanitaria britannica che si occupa di mutilati ha tuttavia precisato che nove soldati hanno subito amputazioni, due dei quali di entrambe le gambe. Altri due, secondo la stessa fonte, hanno perso un occhio.
Il numero dei soldati britannici morti in Iraq è di 75.
Secondo il «Times», il ministro della Difesa Geoff Hoon si è recato in visita una sola volta all'ospedale militare dove vengono curati i soldati reduci dall'Iraq, mentre il premier Tony Blair non vi è mai stato, anche se ha incontrato alcuni feriti a Bassora, nel sud dell'Iraq.
I familiari di alcuni feriti hanno detto al giornale di essere rimasti delusi dalla mancanza di attenzione riservata loro. «Non ha avuto niente, anche se sarebbe stata una buona cosa», ha risposto Justin Smith, dei Royal Marines, gravemente ferito da una bomba, quando gli è stato chiesto se qualcuno del governo si fosse messo in contatto con lui.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori