Domenica 24 Gennaio 2021 | 16:16

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, oggi (ore 15) al San Nicola derby col Francavilla: Auteri pretende punti e gioco

Bari calcio, oggi (ore 15) al San Nicola derby col Francavilla: Auteri pretende punti e gioco

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiaquesta mattina
Foggia, provoca incidente e fugge senza soccorrere feriti: «pirata» della strada rintracciato dalla Polizia locale

Foggia, provoca incidente e fugge senza soccorrere feriti: «pirata» della strada rintracciato dalla Polizia locale

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 
Tarantocontrolli della ps
Grottaglie, nasconde a casa e nell'officina hashish e marijuana: 40enne arrestato

Grottaglie, nasconde a casa e nell'officina hashish e marijuana: 40enne arrestato

 
LecceEconomia
Lecce, sanità e assistenza sociale: è boom di imprese private (+77%)

Lecce, sanità e assistenza sociale: è boom di imprese private (+77%)

 
Baricontagi coronavirus
Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

 
BrindisiControlli dei CC
Mesagne, sorpreso con droga e coltello a serramanico: in carcere 46enne

Mesagne, sorpreso con droga e coltello a serramanico: in carcere 46enne

 
Potenza«silver economy»
Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

 
MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Rotondella, uomo ucciso a coltellate: è un ingegnere di 46 anni. Gravemente ferito netturbino 45enne

 

i più letti

Arrestato nel veneziano boss di Secondigliano

NAPOLI - Vincenzo Pernice, di 53 anni, è stato arrestato a Padova dagli agenti del Centro Operativo Dia di Napoli. Pernice, cognato di Pietro Licciardi, boss di Secondigliano e Miano e ritenuto dagli investigatori uno dei capi del cosiddetto 'cartellò denominato «Alleanza di Secondigliano» (che si compone anche di altri due capicamorra, Francesco Mallardo ed Eduardo Contini) era ricercato dal luglio dello scorso anno in base ad una ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip Angela saraceno su richiesta del pm della Direzione distrettuale antimafia, Filippo Beatrice. L'ordinanza fu notificata ad altri 96 indagati, tutti ritenuti affiliati alla Alleanza di Secondigliano».

All'arresto di Pernice hanno collaborato con la Dia di Napoli anche gli agenti della Dia di Padova e della Squadra Mobile di Venezia. Pernice è stato trovato a Portogruaro, nel veneziano, in una villetta nella disponibilità di Francesco Peluso, un napoletano di 50 anni, arrestato per favoreggiamento dalla Dia, insieme al figlio Renato, di 23 anni, anch'egli nato a Napoli ma residente a Castelnuovo del Garda.
Per cercare di sfuggire all'arresto Pernice ha esibito agli agenti un falso documento di identità. Alla cattura del latitante la Dia è giunta grazie alle intercettazioni telefoniche e ambientali, ad appostamenti e pedinamenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400