Venerdì 26 Aprile 2019 | 06:01

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

LecceSalento
Melpignano, Francesco Guccini inaugura Palazzo Marchesale

Melpignano, Francesco Guccini nel giardino del palazzo Marchesale tra musica e parole

 
BariIl protocollo
Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa

Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa
Bagarre tra Sisto e Decaro

 
BrindisiIl concerto
Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

 
FoggiaOperazione dei Cc
Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

 
PotenzaLa situazione
Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

 
BatL'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

Non più «controspionaggio» ma «controingerenza»

ROMA - Negli ultimi decenni «è aumentato il campo degli interessi nazionali da tutelare: ciò impone una attività di "controspionaggio" non più condotta secondo la vecchia logica militare, bensì secondo la logica della "controingerenza" politica, economica e scientifica»: così il Ministro dell'Interno Giuseppe Pisanu, ha motivato la necessità di arrivare ad una riforma dei servizi di sicurezza, in direzione di una intelligence unitaria, anche per contrastare eventuali azioni comuni contro lo stato da parte di terrorismi diversi.
«La minaccia - ha spiegato - potrebbe continuare ad evolversi in maniera tale da risultare sempre meno etichettabile secondo la consueta distinzione tra valenza interna e valenza internazionale. Questo è uno scenario che noi non possiamo sottovalutare, se è vero che organizzazioni terroristiche, diverse per cultura, dimensione e insediamento, individuano oggi nello stato democratico un nemico comune che in quanto tale può essere combattuto anche insieme, unendo le forze di terrorismi diversi».
«Al momento - ha riferito il Ministro - si vedono, o si intravedono, solo accostamenti circospetti, magari celati in appelli alla comune lotta rivoluzionaria; ma diffidenze e timori e riserve ideologiche possono anche cadere, favorendo il superamento di consolidate distinzioni politico-ideologiche e degli stessi confini geografici».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Bari, cinghiali e cinghialetti fanno spuntino tra i rifiuti

Bari, cinghiali e cinghialetti fanno spuntino tra i rifiuti

 
Di Maio a Taranto: «Abbiamo abolito l'immunità penale ai vertici di Ilva»

Di Maio a Taranto: «Abbiamo abolito l'immunità penale ai vertici di Ilva»

 
Maltempo a Bari, cade giù albero in via Adriatico

Maltempo sferza Bari, cadono alberi in via Adriatico

 
Bari, alberi caduti in Piazza Moro: il video

Bari, alberi caduti in Piazza Moro: il video

 
Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

 
Cinquanta giovani atlete pugliesidi fronte ai tecnici del settore nazionali

Cinquanta giovani atlete pugliesi
di fronte ai tecnici del settore nazionali

 
Nazionale seniores maschiletutto gira attorno a Bari

Nazionale seniores maschile
tutto gira attorno a Bari

 
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni