Venerdì 22 Gennaio 2021 | 23:42

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Senegalese trovato morto a bordo del treno Bari-Lecce: indaga la Polfer

Uomo trovato morto a bordo del treno Bari-Lecce: si tratta di un senegalese, indaga la Polfer

 
BrindisiIl caso
Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

 
PotenzaIl caso
Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

 
FoggiaLa novità
Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

 
LecceLa convenzione
Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

 
MateraNel Materano
Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 

i più letti

Nella serie A1 maschile a Taranto dalla Grecia arriva il ceco Petr Zapletal

Il massimo campionato maschile riprende domenica. In questi giorni c'è un nuovo arrivo al Prisma Taranto. È stato acquistato il palleggiatore e capitano della nazionale della Repubblica Ceca, Petr Zapletal, classe 1974, alto 194 cm, prelevato dal club greco del Panathinaikos dove ha giocato in Champions League. È alla sua prima esperienza nel campionato italiano. «Sono contento di venire a giocare nel campionato italiano che è un po' il traguardo a livello di club per ogni giocatore straniero - ha detto -. Al Panathinaikos non mi trovavo bene. Non avevo un buon rapporto con il coach. Della mia nuova squadra conosco Hernandez, Cantagalli, Cuminetti e soprattutto Bakumovsky con il quale ho giocato insieme in Germania».
Onofrio Bruno

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400