Giovedì 13 Dicembre 2018 | 23:51

GDM.TV

Cambiali in bianco al posto del caffè

REGGIO CALABRIA - Cambiali in bianco al posto della fornitura dei preziosi chicchi di caffè con tassi di restituzione ben al di sopra di quelli legali: era questo, secondo l'accusa, il sistema utilizzato da Antonio Mauro e dalle altre persone coinvolte nell'inchiesta della Guardia di Finanza, per concedere denaro a tassi usurari.
Inoltre, per il reperimento delle persone bisognose di denaro, secondo quanto emerso dalle indagini, veniva utilizzato un sistema di rappresentanti preposti non solo alla promozione del caffè prodotto dall'azienda, ma anche all'introduzione nel parallelo sistema di finanziamento. L'occultamento delle operazioni usurarie con ordinarie operazioni di commercializzazione del caffè, secondo gli investigatori, avrebbe dovuto dare all'organizzazione le massime garanzie. Ma ad un nuovo tentativo di strozzinaggio, posto in essere con l'acquisizione di un'attività a fronte di un ingente debito, la guardia di finanza è intervenuta, arrestando Mauro e le altre tre persone coinvolte nell'inchiesta. Il figlio dell'industriale, Maurizio Mauro, invece, si trova all'estero per precedenti impegni e non è stato ancora rintracciato.
Gli investigatori del Comando provinciale di Reggio Calabria della Guardia di finanza, diretti dal col. Agatino Sarra Fiore, già da tempo controllavano ogni mossa dei cinque.
La guardia di finanza ha anche rilevato che l'individuazione dei reati di usura è «segnata da forti componenti problematiche determinate, in via principale, dal clima di omertà e di bieca sottomissione da parte dei cittadini, anche se non bisogna sottovalutare una componente rilevante quale l'effettuazione di attività illecite da parte di cittadini apparentemente al di sopra di ogni sospetto», in questo caso «apprezzati imprenditori dell'hinterland in grado, addirittura, di finanziare la locale squadra di calcio di serie A». Caffè Mauro, infatti, negli anni scorsi è stato uno degli sponsor della Reggina.
La guardia di finanza ha anche rilevato che il fenomeno potrebbe dilagare «se non interverrà un clima di concreta collaborazione tra cittadini ed istituzioni, cosa che la guardia di finanza sta cercando di attuare».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO