Giovedì 21 Gennaio 2021 | 06:37

Il Biancorosso

Serie C
Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIndagini lampo della Ps
Taranto, ruba  creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

Taranto, ruba creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

 
Bariemergenza coronavirus
Bitonto, focolaio Covid in cento anziani: positivi 3 educatori e una decina di ospiti

Bitonto, focolaio Covid in centro anziani: positivi 3 educatori e una decina di ospiti

 
FoggiaControlli dei CC
Foggia, a spasso con la cocaina nell'auto: arrestato 34enne incensurato

Foggia, a spasso con la cocaina nell'auto: arrestato 34enne incensurato

 
LecceL'ente fallito
Novoli, la Focara affossata dai debiti: i creditori avanzano oltre un milione

Novoli, la Focara affossata dai debiti: i creditori avanzano oltre un milione

 
Batsanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
Potenzala richiesta
Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

 
Covid news h 24L'annuncio
Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hib vaccinale

Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hub vaccinale

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 

i più letti

Banchi vuoti nelle scuole della Thailandia

PHUKET - Riaprono le scuole dopo le vacanze e lo tsunami. Nella Thailandia devastata dallo maremoto sono diversi gli istituti scolastici distrutti e molti i bambini che mancano oggi all'appello.
Secondo una stima iniziale, 37 studenti e 5 insegnanti sono stati uccisi dal mare nelle province di Phuket, Phng, Kraby e Rangon.
Sivika Mektavatchaikul, vice segretario generale del ministero dell'istruzione, arrivata da Bangkok a Phuket per un sopralluogo, dice che «le scuole sono state quasi tutte riaperte anche se molte hanno riportato seri danni e sono ora in fase di ristrutturazione». Alcune, come quella elementare di Kamala, a Puket, sono state in realtà semidistrutte. Nonostante ciò stamani molti bambini si sono presentati lo stesso. Ma ne mancano molti. Su un totale di 374, sono 110 quelli che mancano all'appello.
«Tra quelli che mancano - ha detto Jerdruedee Choinveroj, un'altra funzionaria del ministero dell'Istruzione - molti sono bambini rimasti orfani, moltissimi quelli che hanno subito forti traumi psicologici, altri sono feriti, altri ancora non hanno più ne vestiti, ne case».
La funzionaria del ministero assicura «che si sta facendo tutto il possibile» per aiutare i bambini ai quali lo tsumani ha distrutto case e famiglie, ma aggiunge anche che «non è facile».
A Kamala la scuola sorge a 300 metri dal mare. Il terremoto ha avuto effetti devastanti. Le case lì intorno sono crollate e l' onda ha abbattuto i muri della scuola. A ricostruirla, con calce e mattoni, sono adesso gli studenti più grandi.
Nella scuola di Kalim, invece, i danni sono meno vistosi ma gli scolari sono anche qui impegnati a liberare il cortile dai detriti e risistemare tutto quello che è stato rovinato dall' acqua e dal fango. Gli studenti sono di solito 115, ma oggi ne mancano 45.
Molto grave, poi, la situazione degli istituti scolastici in altre aree. Nella provincia di Phang Nga, dove si trovano località ormai tristemente famose come Kaolak o Takua Pa, sono 189 le scuole danneggiate, di cui tre interamente distrutte. Gli studenti saranno sistemati altrove.
Situazione normale, invece, nella maggior parte delle scuole di Phuket Thown dove le lezioni sono riprese regolarmente, alle 8 in punto, con i campi, la musica e i bambini che entrano in fila nelle loro classi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400