Giovedì 13 Dicembre 2018 | 02:10

GDM.TV

Un afghano e un soldato Usa uccisi in Afghanistan

KABUL - Un soldato americano e un afghano sono stati uccisi oggi in combattimenti nell'Afghanistan occidentale, vicino alla città di Herat. Lo ha annunciato all'Afp un portavoce Usa.
Il comandante Mark McCann ha precisato che soldati americani che perquisivano un villaggio si sono ritrovati sotto il fuoco di «forze nemiche». Un civile afghano è morto sul colpo mentre un soldato americano, rimasto ferito, è morto poco dopo.
Secondo l'ufficiale non è chiaro se si sia trattato di un'azione di ex taleban o di un episodio di lotte tra fazioni. Nel distretto di Shindand, dove è avvenuto il fatto, signori della guerra rivali si sono affrontati in agosto e settembre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive