Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 08:42

GDM.TV

Il premier incerottato: «Va tutto bene, tutto bene»

ROMA - «Va tutto bene... tutto bene». Silvio Berlusconi ha tranquillizzato così i cronisti che lo attendevano all'uscita di Palazzo Grazioli, accompagnando le sue parole con il pollice della mano destra alzato. Il premier, che aveva un vistoso cerotto dietro l'orecchio destro, ha lasciato Palazzo Grazioli pochi minuti dopo le 15,30 riprendendo così il programma che aveva dovuto interrompere bruscamente ieri dopo l'aggressione di piazza Navona.
In via del Plebiscito, ad attendere il presidente del Consiglio, non c'erano solo i giornalisti ma anche diverse centinaia di persone, tra curiosi e turisti italiani e stranieri.
Silvio Berlusconi, prima di salire in automobile per raggiungere l'aeroporto, si è affacciato al portone di Palazzo Grazioli per salutare la folla che si era assiepata in Via del Plebiscito e che gli ha tributato una calda accoglienza: chi lo chiamava per nome, chi applaudiva, e un po'tutti che scattavano foto.
Berlusconi è quindi risalito in automobile, e solo allora i cronisti presenti sono riusciti ad avvicinarsi superando le misure di sicurezza, oggi molto più severe del solito. Da dietro il finestrino Berlusconi ha quindi fatto segno, con il pollice in alto, che stava bene, scandendo: «Va tutto bene, tutto bene».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Con "ToroTen" si corre per beneficenzaBarletta, il 27 gennaio la gara più cool

Con "ToroTen" si corre per beneficenza
Barletta, il 27 gennaio la gara più cool

 
Gestivano prostitute dal carcere in Francia: vicino alla banda anche sacerdote

Gestivano prostitute da carcere in Francia: vicino a banda anche un prete

 
Neglia e Floriano firmano la rimontaecco le immagini dei gol del Bari

Neglia e Floriano firmano la rimonta
ecco le immagini dei gol del Bari

 
Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro

Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro VD

 
Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

 
San Cataldese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

San Cataldese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, rivedi la diretta

 
Novità per Daniele Lanave, Raissa incontra Mad Dopa, la Gae Campana Band canta il Gargano di Andrea Pazienza

Novità per Daniele Lanave, Raissa incontra Mad Dopa, la Gae Campana Band canta il Gargano di Pazienza

 
Il presidente si racconta in tv su Rai2"Il Bari? Per me è una nuova fede calcistica"

Il presidente si racconta in tv su Rai2
"Il Bari? Per me è una nuova fede calcistica"

 
Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio

Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio