Sabato 23 Gennaio 2021 | 22:29

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariBurrasca in arrivo
Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

 
BrindisiIl caso
Presunti abusi al porto di Brindisi: 12 richieste a processo

Presunti abusi edilizi nel porto di Brindisi: chiesto il processo per 12 persone

 
LeccePuglia, cinema e tv
Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

 
TarantoIl caso
Taranto, poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati medici

Poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati i medici

 
FoggiaIl virus
Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

 
MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Rotondella, uomo ucciso a coltellate: è un ingegnere di 46 anni. Gravemente ferito netturbino 45enne

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 

A Roma nella notte una trentina di feriti

A Roma c'è stata una notte di fine anno che gli addetti alla sicurezza hanno definito «tranquilla» e in cui, nella grande maggioranza dei casi, si è rinunciato a grandi baldorie. I feriti per botti e petardi in tutta la città sono stati una trentina, di cui 29 con prognosi inferiori ai 40 giorni, e gli incidenti stradali sono stati 29, al di sotto della media degli altri giorni.
Qualche irriducibile dei fuochi e degli artifici pirotecnici non è comunque mancato: i vigili del fuoco hanno compiuto, durante la notte, un centinaio d'interventi per cassonetti in fiamme, scoppi di petardi, tende danneggiate, ma tutti di modesta entità. Complessivamente, nei giorni precedenti al capodanno la polizia aveva sequestrato, a scopo preventivo, 1930 kg di materiale pirico, i carabinieri 1650 kg, la guardia di finanza 4,350 kg. L'ultimo a essere denunciato è stato, ieri pomeriggio, un edicolante della Romanina che aveva 130 kg di botti illegali.
Tra gli appuntamenti in città la maggiore affluenza c'è stata in piazza del Popolo, dove è intervenuto anche il sindaco Walter Veltroni e dove sono state stimate almeno 150 mila persone che hanno assistito, con il naso in su, alle esibizioni funamboliche della «Città in volo», lo spettacolo di Valerio Festi. Non ci sono stati invece i tradizionali fuochi d'artificio dal Pincio a cui Roma ha rinunciato per rispetto nei confronti delle vittime dello tsunami.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400