Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 22:44

GDM.TV

Può risentirne l'asse terrestre

ROMA - «In questo momento l'intera Terra vibra come una campana, e continuerà a farlo per un paio di giorni. Questo evento sismico ha liberato un'energia tale da incidere sulle dinamiche strutturali del pianeta, perfino sull'asse di rotazione». Lo afferma a «La Repubblica» il sismologo Enzo Boschi, commentando l'entità del maremoto che ha colpito il Sud Est asiatico. E l'asse di rotazione della Terra non si sposta, dice ancora Boschi, per «terremoto qualunque» ma in conseguenza di un terremoto di «violenza eccezionale come questo che ha liberato l'energia meccanica contenuta in uno o due milioni di bombe di Hiroshima».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive