Giovedì 21 Gennaio 2021 | 16:53

Il Biancorosso

Biancorossi
Le grandi manovre del Bari: c’è anche Bellomo nella lista

Le grandi manovre del Bari: c’è anche Bellomo nella lista

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzaeconomia
Tavares in Basilicata, riconosciuta centralità dello stabilimenti di Melfi nel nuovo gruppo Stellantis

Tavares in Basilicata, riconosciuta centralità stabilimento di Melfi nel nuovo gruppo Stellantis

 
Barila decisione
Bari, concessione spiaggia Torre Quetta: prosciolto ex comandante Polizia locale

Bari, concessione spiaggia Torre Quetta: prosciolto ex comandante Polizia locale

 
Tarantoil progetto
Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

 
FoggiaL'accaduto
Foggia, fuggono con macchina rubata, ma fanno incidente e scappano sfondando il parabrezza

Foggia, fuggono con macchina rubata, ma fanno incidente e scappano sfondando il parabrezza

 
BrindisiL'intervista
Gli antifascisti e i comunisti nella provincia di Brindisi: processi, confino, democrazia

Gli antifascisti e i comunisti nella provincia di Brindisi: processi, confino, democrazia

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
MateraIl caso
Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

 
LecceLe dichiarazioni
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

 

i più letti

Il patriarca di Gerusalemme: «Preghiamo perché tutti i muri cadano, quelli attorno a Betlemme e alle altre città palestinesi, e i muri di odio nei nostri cuori»

BETLEMME - Il patriarca di Gerusalemme ha denunciato l'occupazione israeliana e la barriera di sicurezza costruita dal governo israeliano in Cisgiordania in occasione della messa di mezzanotte a Betlemme, a cui hanno partecipato per la prima volta dopo quattro anni i dirigenti palestinesi.
«La nostra è una situazione di conflitto e di violenza, d'insicurezza e timore, di occupazione militare, di città prigione, di umiliazioni», ha detto il patriarca Michel Sabbah dinanzi a migliaia di fedeli riuniti nella basilica della Natività, a Betlemme.
«Preghiamo perché tutti i muri cadano, quelli attorno a Betlemme e alle altre città palestinesi, e i muri di odio nei nostri cuori. Tutto ciò è durato troppo a lungo. E' tempo di superare la violenza nelle nostre anime e nei cuori della gente e dei dirigenti», ha aggiunto Sabbah.
Alla messa di mezzanotte ha preso parte anche il capo dell'Organizzazione per la liberazione della Palestina (Olp), Abu Mazen.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400