Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 18:08

GDM.TV

Il patriarca di Gerusalemme: «Preghiamo perché tutti i muri cadano, quelli attorno a Betlemme e alle altre città palestinesi, e i muri di odio nei nostri cuori»

BETLEMME - Il patriarca di Gerusalemme ha denunciato l'occupazione israeliana e la barriera di sicurezza costruita dal governo israeliano in Cisgiordania in occasione della messa di mezzanotte a Betlemme, a cui hanno partecipato per la prima volta dopo quattro anni i dirigenti palestinesi.
«La nostra è una situazione di conflitto e di violenza, d'insicurezza e timore, di occupazione militare, di città prigione, di umiliazioni», ha detto il patriarca Michel Sabbah dinanzi a migliaia di fedeli riuniti nella basilica della Natività, a Betlemme.
«Preghiamo perché tutti i muri cadano, quelli attorno a Betlemme e alle altre città palestinesi, e i muri di odio nei nostri cuori. Tutto ciò è durato troppo a lungo. E' tempo di superare la violenza nelle nostre anime e nei cuori della gente e dei dirigenti», ha aggiunto Sabbah.
Alla messa di mezzanotte ha preso parte anche il capo dell'Organizzazione per la liberazione della Palestina (Olp), Abu Mazen.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights