Mercoledì 20 Gennaio 2021 | 07:57

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

 
Covid news h 24Il virus
Coronavirus a Mottola, focolaio in una Rsa: 22 positivi

Coronavirus a Mottola, focolaio in una Rsa: 22 positivi

 
BatLa disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

 
PotenzaIl virus
Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

 
BariIl caso
Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

 
Foggiaparto record
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 

i più letti

Ma per i giovani la crisi non esiste

ROMA - Meno ossessionati da tasse, tariffe e conti in sospeso, in una parola dagli incubi degli adulti, i giovani per le prossime feste programmano viaggi, acquistano di più e comprano fuochi d'artificio propiziatori. Spendono più degli adulti per abbigliamento (56% contro 30%), tecnologie (39% contro 7%), libri (21% contro 16%) e si muovono di più in Italia e verso l'estero (17% rispetto al 7%). E' questa, in sintesi, la foto scattata da un'indagine Confesercenti-Swg sul comportamento dei giovani durante le feste di Natale e Capodanno rispetto agli «altri», vale a dire ai più «anziani».
Dalle risposte all'indagine Confesercenti-Swg sul comportamento dei giovani durante le feste di Natale e Capodanno, risulta evidente il forte divario di atteggiamento e di prospettiva tra i giovani e gli adulti: i primi più inclini ad interpretare con ottimismo il futuro dell'Italia (28% rispetto al 17% del resto del campione), i secondi più affannati a risolvere i problemi quotidiani fatti di conti da saldare e questioni pratiche da dirimere.
E per queste feste, il 34% degli under 24 destina più soldi dello scorso anno alle strenne mentre il 35% ha speso per la cena della vigilia ed il pranzo di Natale tra 125 e 250 euro, contro il 15% della media degli adulti. Il 12%, poi, ha speso o spenderà oltre i 250 euro per festeggiare il Natale a tavola, mentre tra gli adulti solo il 4% è disposto ad arrivare a queste cifre «gastronomiche». Un andazzo che si replicherà per Capodanno, quando il 41% dei giovani spenderà in prelibatezze tra 125 a 250 euro, contro il 17% degli over 24.
Quanto ai luoghi in cui trascorrere le feste, al di sotto dei 24 anni saranno meno attenti alla tradizione (Natale con i tuoi…) rispetto alla media della popolazione: il 74% resterà in casa o andrà da parenti e amici (contro il 94% del resto del campione), mentre un 15% ha scelto di viaggiare in Italia o all'estero. La percentuale dei casalinghi scende poi drasticamente per Capodanno: resterà a casa solo il 49% dei giovani, il 13% andrà in discoteca ed il 37% viaggerà, mentre i ristoranti saranno del tutto snobbati. E a mezzanotte del 31, fuochi e botti per il 39% dei ragazzi (tra gli adulti «spareranno» 15 su 100) circa la metà dei quali disposti a spendere per acquistarli tra 75 e 125 euro. I viaggiatori, invece, si affideranno in gran parte al fai da te (75%), tra prenotazioni telefoniche o via internet (31%), partenze alla ventura (26%) e prenotazioni di parte del viaggio (18%). In molti, poi, cercheranno qualche occasione allettante tra i last minute (24%).
Infine, di fronte alla domanda sul sogno nel cassetto per il nuovo anno, si azzerano le differenze di età: giovani e adulti sognano in egual misura (23% contro 26%) un viaggio intorno al mondo. Al secondo posto la casa al mare (19%) mentre la bilancia pende decisamente verso i primi quando si tratta di moto (17% contro 1%) o di auto di grossa cilindrata (13% rispetto al 5% degli adulti).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400