Domenica 16 Dicembre 2018 | 18:38

GDM.TV

Una manovra da oltre 15 miliardi di euro

BARI - È di oltre 15 miliardi di euro, di cui un terzo (5,26 miliardi) per la spesa sanitaria, la manovra complessiva del bilancio di previsione 2005 che il Consiglio regionale pugliese approverà entro domani assieme al bilancio di previsione pluriennale 2005/2007.
Sono sostanzialmente tre le voci che di fatto hanno fatto lievitare il bilancio. «Ci sono 6,5 milioni di euro per le spese elettorali da destinare ai Comuni - spiega l'assessore al bilancio, Rocco Palese - una compartecipazione normata da legge nazionale, poi ci sono i 42 milioni di euro di cofinanziamento per l'attivazione delle risorse delle quote premiali del Por (il 12%), quindi i 21 milioni di euro per ottemperare a quella che fu la volontà del Consiglio che votò un assestamento di bilancio per la formazione professionale. Se poi a tutto si aggiungono minori entrate per 48 milioni di euro per l'abolizione dell'Irpef, si può intuire quanto di fatto la manovra non possa che essere una manovra limitata». «Dal bilancio emerge - sottolinea Palese - un avanzo di amministrazione pari ad 850 milioni di euro, di questi 316 milioni di euro sono utilizzabili come fondo intersettoriale per spese di investimento».
Contro la legge di bilancio si scaglia il Prc che denuncia lo stravolgimento dell'articolato. I 34 articoli originari della legge - affermano i consiglieri Michele Losappio e Arcangelo Sannicandro - sono diventati il doppio perché il governo ha dato il suo assenso alla gran parte dei 50 emendamenti presentati in gran parte dai consiglieri del centrodestra. Per il Prc, con la legge di bilancio rischiano di diventare legge l'aumento di stipendio dei direttori generali delle Ausl e Ares di circa 25.000 euro. Il compenso passerebbe così a 154.937 euro. Stesso (in proporzione) incremento per direttori sanitari e amministrativi; è previsto l'aumento del gettone per i componenti le commissioni invalidi, il cui compenso viene raddoppiato; trasformazione dei cappellani degli ospedali in personale direttamente assunto dalle Ausl, alla pari di medici e infermieri; circa 500.000 euro andranno all'Ipres per la realizzazione di attività di studio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia