Domenica 17 Gennaio 2021 | 05:25

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

 
LecceL'evento
La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
TarantoIl caso
Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

 
Potenzazona gialla
Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 

De Cristofaro, presidente del consiglio regionale della Puglia, «io continuero a fumare»

BARI - Il presidente del consiglio regionale della Puglia, Mario De Cristofaro (An), continuerà a fumare in aula anche dopo il 10 gennaio data in cui entrerà in vigore la legge che vieta di fumare nei luoghi pubblici. Lo ha detto oggi incontrando i giornalisti per i consueti auguri di Natale e di fine anno e per presentare il 'gadget' inventato quest'anno come regalo natalizio: un mazzo di carte simile a quello del «Mercante in Fiera» ma con le raffigurazioni che sono in pratica caricature di tutti i consiglieri e gli assessori regionali, realizzate da un dipendente regionale, Michele Armenise, su iniziativa dell'intero ufficio di presidenza del consiglio.
«Io continuerò a fumare e dopodiché chiedo di denunciare lo Stato che mi vende il veleno. Perché se lo Stato vuole curare la salute dei cittadini non fabbricasse più sigarette». De Cristofaro, che afferma di non partecipare alle riunioni nazionali perché gli impediscono di fumare, ha proseguito: «Ogni tanto continuerò a fumare in aula, ho chiesto ai capigruppo il permesso perché per me fumare è un fatto fisico».

«Così come vorrei - ha continuato De Cristofaro - che qualcuno si faccia promotore (se avessi i soldi lo farei io) ma se fanno una società per azioni comprerò un po' di azioni, della costituzione di una compagnia di bandiera, o extrabandiera, o privata, che faccia i voli per fumatori, i treni per fumatori».
Anche sui controlli per far rispettare il divieto di fumo, De Cristofaro ha una sua idea: «In Italia, come al solito, si passa - dice - da un eccesso all'altro: i primi tre giorni dall'entrata in vigore della legge, vedrete, interverranno battaglioni di carabinieri, i quali andranno ad arrestare i fumatori, poi non passerà più nessuno».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400