Lunedì 10 Dicembre 2018 | 20:29

GDM.TV

i più visti della sezione

Zappa: Un investimento voluto da noi e dal Paese

BARI - «E' un investimento forte, voluto non solo da noi ma dal Paese». Il presidente e amministratore delegato di Alenia Aeronautica spa, Giorgio Zappa, ha commentato così l' accordo che ha siglato oggi negli uffici della presidenza della Regione Puglia insieme con il presidente dell'ente, Raffaele Fitto, al termine di un incontro tenuto con rappresentanti delle organizzazioni sindacali, delle istituzioni interessate alla realizzazione del progetto e della Seap, la società che gestisce gli aeroporti in Puglia.
Si tratta di una intesa che prevede un investimento di 560 milioni di euro con la realizzazione nel territorio di Grottaglie, nel Tarantino, di uno stabilimento che produrrà le sezioni centrali e posteriori della fusoliera del nuovo Boeing 787. «Si tratta - ha sottolineato Zappa - di un nuovo centro di eccellenza per lo sviluppo e la produzione di sezioni della fusoliera e l'impianto creerà, a regime, oltre 400 nuovi posti di lavoro».
«L'individuazione del sito di Grottaglie - ha proseguito Zappa - nasce da analisi tecniche, basate sull'esigenza di soddisfare pienamente gli oggettivi vincoli previsti dal programma». Si tratta, in particolare, della disponibilità di spazi in grado di ospitare un unico fabbricato di almeno 65.000 metri quadrati di superficie (ulteriormente ampliabile per future esigenze) e alto 28 metri, della disponibilità di un'area circostante pari a 250.000 metri quadrati e della necessità che l'intero insediamento industriale confini con un'area aeroportuale dotata di servizi e infrastrutture del tutto adeguati all'operatività di aerei di grandi dimensioni per la spedizione dei componenti del 787. A Foggia, dove già esiste un impianto Alenia, comincerà la produzione dello stabilizzatore del Boeing, sono state cioè assegnate le produzioni tradizionali in carboresina dei piani di coda del 787, con un impegno a regime di circa 150 addetti mentre nel territorio di Brindisi è previsto un potenziamento delle attività di manutenzione.
In Campania resterà l'intero processo progettuale, punto di riferimento per l'ingegneria di progettazione e industrializzazione del programma 787: per questo nel prossimo biennio verranno assunti circa 300 laureati in ingegneria (finora hanno risposto a questa richiesta già circa 1.900 persone). Lo stabilimento di Pomigliano d'Arco si focalizzerà inoltre su attività di ricerca e innovazione tecnologica relative a materiali e processi e diventerà il centro di ulteriori iniziative nei servizi ad alto valore aggiunto, in grado di offrire nuove opportunità occupazionali.
«E' - ha detto Zappa - una giornata positiva per la Puglia e per le Regioni meridionali». «Dopo molti anni - ha continuato - riattiviamo un investimento significativo e lo facciamo in due aree di obiettivo 1 è questo il dato fondamentale: si tratta di un investimento significativo in un settore avanzato, quello aeronautico-commerciale, soprattutto questo nuovo aereo in materiale composito, in due regioni dell'obiettivo 1». «Questo a testimonianza - ha aggiunto - che si può fare industria nel Sud dell'Italia per tecnologie significative e ci sono le convenienze a investire nell'ambito dei programmi internazionali, quindi non nell'ambito di programmi per così dire, domestici». «Questa - ha concluso Zappa - è una buona fine d'anno per un gruppo come quello di Finmeccanica e Alenia Aeronautica la cui dimensione internazionale dimostra che rimane il forte interesse per l'Italia indipendentemente dagli investimenti recentemente fatti per una migliore internazionalizzazione del gruppo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca