Sabato 23 Gennaio 2021 | 21:46

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariBurrasca in arrivo
Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

 
BrindisiIl caso
Presunti abusi al porto di Brindisi: 12 richieste a processo

Presunti abusi edilizi nel porto di Brindisi: chiesto il processo per 12 persone

 
LeccePuglia, cinema e tv
Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

 
TarantoIl caso
Taranto, poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati medici

Poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati i medici

 
FoggiaIl virus
Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

 
MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Rotondella, uomo ucciso a coltellate: è un ingegnere di 46 anni. Gravemente ferito netturbino 45enne

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 

Suppletive - Latorre (Ds) candidato della Gad al Senato nel collegio pugliese

BARI - E' stata presentata oggi a Bari la candidatura della Grande Alleanza Democratica per l'elezione del rappresentante del collegio senatoriale Bari- Bitonto, resasi necessaria dopo la scomparsa del senatore di Forza Italia Giuseppe De Gennaro. Per il centrosinistra correrà Nicola Latorre, dei Ds, già sindaco di Fasano (Brindisi) e nello staff di Massimo D'Alema quando quest'ultimo era presidente del Consiglio.
Il suo avversario per la Casa delle Libertà sarà il figlio di Degennaro, Emanuele, prorettore della Libera Università del Mediterraneo. Il voto è previsto domenica 23 e lunedì 24 gennaio. Il collegio comprende i quartieri Carbonara, Ceglie, Loseto, Santa Rita, Santo Spirtio-Palese, San Paolo-Stanic a Bari e i centri di Bitonto, Bitritto, Capurso, Modugno, Noicattaro, Sannicandro, Triggiano e Valenzano.
Sembra superato anche lo scoglio del disaccordo sulla candidatura di Latorre dell'area socialista barese che aveva minacciato di presentare un proprio candidato autonomo. Nei giorni scorsi c'è stato un chiarimento. Nei possimi giorni Latorre verrà presentato ufficialmente da tutta la coalizione. Martedì scenderà in campo lo stesso D'Alema che sarà a Bari per tutta la giornata per sostenere il suo ex collaboratore. «Voglio dare una mano - ha esordito Latorre, esponendo il suo programma - la nostra è una terra di cui essere orgogliosi, che deve contare di più a Roma e in Europa.
Sarò il garante della costruzione dell'area metropolitana a livello nazionale - ha continuato - mi farò carico di rappresentare questa istanza nel Parlamento». L'obiettivo è di far diventare le Città Metropolitane organi costituzionali, come prevede la modifica al Titolo V della Costituzione. «Per i comuni dell'area metropolitana -spiega Latorre- esalterò le vocazioni locali - olio, vino, manifatturiero, edilizia, turismo - attraverso una maggiore attenzione di grandi gruppi industriali, che inviterò ad investire sulle nostre terre. Per le periferie ho in mente di fare diventare nazionale il caso della nostra area metropolitana, con tutti i comuni che ne fanno parte, in modo da attirare nuovi interventi di riqualificazione territoriale a partire dalle infrastrutture fino alla sicurezza».
«Darò il sostegno a tutti i sindaci del collegio per rilanciare l'immagine, anche attraverso l'accreditamento a Bruxelles dell'Agenzia di Sviluppo e del Piano Strategico Metropolitano. Mi farò garante -prosegue Latorre- di un potenziamento delle politiche per la ricerca in funzione della crescita di Università e Politecnico che rappresentano il cuore della competitività barese su scala metropolitana e su scala internazionale». «Conta di più anche tu!»; questo lo slogan della campagna elettorale. A sostegno della candidatura di Nicola Latorre da parte della coalizione di centro sinistra sono intervenuti il Presidente della Provincia di Bari, Enzo Divella e il sindaco Michele Emiliano, insieme al consigliere regionale dei Verdi Domenico Lomelo e a Gianna Mastrini dei Comunisti italiani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400