Lunedì 17 Dicembre 2018 | 17:37

GDM.TV

i più visti della sezione

Arrestati agenti della Polstrada. L'imprenditore: pagare è meglio, una tangente costa meno di un verbale

POTENZA - «Ho fatto una valutazione imprenditoriale: invece di subire verbali per sei-sette milioni di vecchie lire, ho pensato che pagando una tangente me ne liberavo»: così l' imprenditore potentino Massimiliano Galasso ha giustificato il pagamento di 200 euro a due agenti della Polizia stradale in servizio a Matera, che da stamani sono agli arresti domiciliari con l' accusa di corruzione.
La spiegazione del pagamento della tangente è stata fornita da Galasso al gip presso il Tribunale di Potenza, Alberto Iannuzzi, durante l' interrogatorio di garanzia al quale l' imprenditore è stato sottoposto nel carcere di Potenza, dopo essere stato arrestato, il 22 novembre scorso, nell' ambito dell' inchiesta «Iena due» su presunte collusioni fra mafia, politica e affari. L' ordinanza di custodia cautelare a carico dei due agenti della Polizia stradale - Antonio Cappa e Roberto Rinaldi - è stata firmata dallo stesso Iannuzzi ed eseguita stamani dal Ros dei Carabinieri.
L' episodio si verificò nel giugno scorso. Galasso fu avvertito che su una strada provinciale, nei pressi di Tricarico (Matera), due agenti della Polizia stradale avevano controllato un suo escavatore al lavoro e avevano rilevato alcune infrazioni al Codice della strada. Galasso, giunto sul posto, comincia a discutere con i due agenti, i quali - secondo quanto racconterà al gip - gli fanno «capire materialmente» che doveva pagare. L' imprenditore consegna 200 euro ad uno dei due agenti e i verbali non vengono compilati. Secondo Galasso, su quella strada era «proprio una consuetudine» subire richieste di denaro da parte di agenti della Polizia stradale, richieste fatte a volte anche agli autisti di alcuni autocarri dell' impresa.
Nell' ambito dell' inchiesta «Iena due», coordinata dai pm Vincenzo Montemurro ed Henry John Woodcock, sono indagati altri sei agenti della Polizia stradale, in servizio a Potenza: le accuse nei loro confronti sono, a vario titolo, di falsità ideologica e concussione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo

 
Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano