Mercoledì 19 Dicembre 2018 | 15:30

GDM.TV

i più visti della sezione

Rilasciati altri due ostaggi

ATENE - Altri due passeggeri dell'autobus sequestrato stamani alla periferia di Atene sono usciti poco fa dal veicolo.
Lo ha riferito la Tv privata Mega citando testimoni sul posto secondo cui i due rilasciati sarebbero due uomini.
La polizia non ha però confermato quest'ultimo rilascio che - se rispondesse alla realtà - porterebbe a 12 il numero degli ostaggi ancora nelle mani dei due sequestratori.

C'è un albanese tra gli ostaggi rilasciati dai sequestratori che hanno dirottato un autobus alla periferia di Atene: lo ha detto all'Ansa l'ambasciatore albanese in Grecia Bashkim Zeneli il quale ha aggiunto che l'uomo non è in grado di dire se i sequestratori siano albanesi.
Shpetim Koxhai è il settimo passeggero ad avere lasciato ormai il pullman del terrore, mentre pare che tra le persone rimaste ci sia anche un'altra giovane albanese. L'ambasciatore Zeneli e altri due diplomatici albanesi che hanno contattato Koxhai, un immigrato originario di Lushnja, (nell'Albania centrale) spiegano che l'uomo «non ha potuto confermare la nazionalità dei sequestratori». «Io ho detto a loro che sono malato. Mi hanno chiesto di dove ero, e gli ho detto di essere albanese. Poco dopo mi hanno rilasciato. Ma tutta la conversazione è avvenuta in greco e loro non hanno detto una parola in albanese», ha raccontato Koxhai ai diplomatici albanesi.
L'ambasciatore Zeneli e altri due suoi collaboratori si sono recati dalle prime ore di questa mattina al luogo del sequestro. «Appena ho sentito dalle emittenti greche che i sequestratori potevano essere albanesi ho offerto al ministro greco degli Interni la nostra collaborazione - spiega Zeneli - poi sono stati loro a chiamarmi e siamo in continuo contatto con gli agenti che dirigono l'operazione. Però fino adesso non c'è nessuna conferma ufficiale che i sequestratori possano essere albanesi», ha detto Zeneli.
Anche il ministro albanese degli Interni Igli Toska ha contattato parecchie volte per telefono il suo omologo greco, offrendo l'assistenza anche di agenti specializzati albanesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Raf e Umberto Tozzi si raccontano: segui la diretta

Raf e Umberto Tozzi, la strana coppia si racconta alla Gazzetta Rivedi la diretta

 
"Grazie per quello che fate e che avete fatto"Gli auguri di Rosso  capo di stato Maggiore

"Grazie per quello che fate e che avete fatto"
Gli auguri di Rosso capo di stato Maggiore

 
Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese per me è un orgoglio»

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese? Un orgoglio»

 
Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

 
Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

 
pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo