Martedì 11 Dicembre 2018 | 00:01

GDM.TV

i più visti della sezione

Le linee di intervento del Programma integrato territoriale

BARI - Le linee di intervento del Programma integrato territoriale sull'area metropolitana di Bari approvato oggi dalla giunta regionale pugliese interessano essenzialmente tre punti. Il primo è lo sviluppo del sistema integrato logistica-trasporti; il secondo, lo sviluppo del sistema dei servizi basati sulla conoscenza in rete a sostegno dello scambio di conoscenza e della capacità di interconnessione nei processi di espansione economica dell'intera area metropolitana; il terzo, il miglioramento della qualità della vita dei cittadini.
Undici gli obiettivi specifici da raggiungere: potenziare le aree produttive attraverso il completamento delle infrastrutture primarie e l'offerta di servizi innovativi alle imprese; sostenere la diffusione delle nuove tecnologie per favorire l'accesso alle informazioni ed ai servizi a maggiore valore aggiunto; promuovere la collocazione di più attività produttive, favorendo l'aggregazione di imprese in un'ottica di settore e di filiera; sostenere la popolazione che vive in ambiente rurale potenziando e diversificando le attività agricole.
Inoltre: favorire investimenti ed occupazione per l'innovazione tecnologica, l'ampliamento ed il consolidamento delle attività produttive delle piccole e medie imprese, il completamento delle filiere produttive lunghe con priorità per la produzione di semilavorati e di macchinari funzionali al ciclo produttivo del salotto. Altri obiettivi sono ancora: potenziare le capacità produttive agricole tradizionali, incentivando l'adeguamento delle strutture di lavorazione e trasformazione dei prodotti agricoli all'interno delle stesse aziende per realizzare e consolidare le filiere corte; promuovere un'offerta adeguata di formazione superiore, mirata alle esigenze delle imprese, attraverso forme di cooperazione in grado di soddisfare la domanda di figure professionali con competenze specialistiche; favorire il ritorno del capitale umano, formato altrove, ed impegnare nuove risorse per incentivare la ricerca connessa ai processi produttivi locali ed alla riduzione dell'impatto ambientale dei cicli produttivi. Infine: incentivare l'emersione del lavoro nero e dell'economia sommersa, a partire dalle opportunità offerte dal completamento delle filiere produttive già presenti sul territorio; garantire maggiore efficienza al mercato del lavoro locale; sostenere la promozione commerciale della produzione dell'area anche attraverso la valorizzazione dei prodotti tipici ed il sostegno di marchi di qualità, lo sviluppo di servizi per l'attrazione di investimenti, il marketing territoriale, in una logica di promozione complessiva del sistema Murgia.

Questo il piano finanziario del Progetto integrato territoriale (Pit) dell'area metropolitana di Bari approvato oggi dalla giunta regionale pugliese

- Formazione superiore 5.868.335
- Sviluppo e consolidamento della imprenditorialità, emersione del lavoro non regolare 1.105.359
- Miglioramento delle risorse umane nel settore della ricerca e sviluppo tecnologico 1.530.935
- Ricerca e sviluppo tecnologico 3.300.000
- Promozione della partecipazione femminile al mercato del lavoro 2.748.587
- Aiuti al sistema industriale (pmi e artigianato) 13.860.000
- Interventi di completamento e miglioramento delle infrastrutture di supporto e qualificazione dei bacini logistici dei sistemi produttivi locali 3.691.412
- Azioni per le risorse umane (settori sistemi industriali, dell'agricoltura, turismo, commercio) 2.460.000
- Adeguamento e miglioramento delle reti di
trasporto 10.056.000
- Società dell'Informazione 11.150.400
- Risorse umane e società dell'informazione 2.638.454
Per un totale di euro 68.409.489

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca