Mercoledì 20 Gennaio 2021 | 16:41

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Covid news h 24L'annuncio
Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hib vaccinale

Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hub vaccinale

 
Bariprevenzione
Bari, emergenza Covid: «Bene Consiglio Puglia su obbligo vaccino per operatori sanitari»

Bari, emergenza Covid: «Bene Consiglio Puglia su obbligo vaccino per operatori sanitari»

 
Potenzadati regionali
Covid, 57 nuovi positivi su 884 test (6,4%) e nessun decesso: somministrati oltre 10mila vaccini

Covid in Basilicata, 57 nuovi positivi su 884 test (6,4%): somministrati oltre 10mila vaccini

 
Leccecontrolli dei CC
Muro Leccese, arrestato pusher 39enne: aveva in casa eroina, hashish e denaro

Muro Leccese, arrestato pusher 39enne: aveva in casa eroina, hashish e denaro

 
Foggiail furto
Foggia, ladri rubano ambulanza a Borgo Incoronata ma l'abbandonano subito dopo

Foggia, ladri rubano ambulanza a Borgo Incoronata ma l'abbandonano subito dopo

 
TarantoIndagini della Poltel
Taranto, pedopornografia: 45enne trovato in possesso di 13mila «file» proibiti

Taranto, pedopornografia: 45enne trovato in possesso di 13mila «file» proibiti

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 

i più letti

Mantovano: in Puglia norma antiribaltone e soglia del 5%. No a Cdl-scontenti nelle "liste dei Presidenti"

BARI - «A garanzia di stabilità e trasparenza serve una disposizione normativa che eviti i ribaltoni»: lo afferma il sottosegretario Alfredo Mantovano, coordinatore regionale di Alleanza Nazionale per la Puglia, sottolineando la necessità che nella legge elettorale regionale in discussione in Puglia sia mantenuta la soglia di sbarramento e che sia «seria, non eccessiva e non irrisoria: il 5% resta la nostra proposta, non derogabile».
Presiedendo il Coordinamento pugliese del partito, Mantovano ha ribadito quelli che per An devono essere i «punti qualificanti» della nuova legge. An vuole che questa legge elettorale «sia non soltanto garanzia di stabilità - ha spiegato Mantovano - ma anche garanzia di trasparenza: chiunque governi la Regione e a prescindere dai candidati alle prossime elezioni». «Pertanto riteniamo - ha aggiunto - sia indispensabile inserire, dentro la legge regionale o in un provvedimento a parte, una norma antiribaltone «. Garanzia e stabilità impongono anche che nel sistema delle votazioni «il recupero dei resti debba avvenire su base provinciale e non regionale: ci deve essere maggiore adesione al territorio, evitando il fenomeno dei cumuli d'incarichi».
Per Mantovano, a questa fase dovrà seguire quella della conferenza programmatica, «sintesi del contributo di tutte le forze politiche che compongono la coalizione di centrodestra e momento di sintesi sui punti cruciali del governo regionale come sanità, piano di sviluppo, Por, sicurezza per quanto riguarda le competenze regionali».
All'ordine del giorno del Coordinamento regionale di Alleanza Nazionale c'erano anche la composizione delle liste per le prossime elezioni regionali, la definizione del programma di manifestazioni prima dell'apertura della campagna elettorale, la definizione del programma della prossima legislatura e le elezioni amministrative della primavera 2005.
LISTE PRESIDENTI; MANTOVANO, ESCLUDERE DELUSI CDL FITTO CI HA DATO AMPIE ASSICURAZIONI AL RIGUARDO
«Abbiamo chiesto garanzie per evitare che le "liste dei Presidenti" rappresentassero una sorta di riunione degli scontenti e dei delusi dei partiti che fanno parte della maggioranza di Governo. Il presidente Fitto ci ha dato ampie assicurazioni al riguardo». Lo ha detto oggi il sottosegretario Alfredo Mantovano, coordinatore regionale in Puglia di Alleanza Nazionale, a proposito delle liste proprie, in aggiunta a quelle dei partiti della Casa delle libertà che alcuni presidenti uscenti di centrodestra - Raffaele Fitto in Puglia, come Storace nel Lazio e Formigoni in Lombardia - intendono presentare alle prossime regionali.
An - ha detto ancora Mantovano - «guarda con attenzione il dibattito che è in corso all'interno di Forza Italia». «Le nostre esigenze e le nostre cautele - ha proseguito - hanno seguito nel momento in cui vengono date queste rassicurazioni e, soprattutto, quando sulle singole candidature ci sarà una sorta di verifica, prima della presentazione, perchè rispondano a queste caratteristiche di non inclusione dei delusi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400