Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 22:53

GDM.TV

Quattro anni fa un avvertimento

NAPOLI - Un avvertimento a colpi di fucile quattro anni fa contro l'abitazione di Francesco Alfieri. L'uomo rimase illeso nell'agguato probabilmente determinato da una vendetta trasversale, proprio per punire la scelta di pentimento del capo camorra.
In quella occasione sconosciuti fecero fuoco da un'auto con un fucile calibro 12 contro l'abitazione di Piazzolla di Nola, il luogo dove oggi è stato ammazzato Francesco Alfieri. I colpi raggiunsero un balcone al primo piano del villino abitato dallo stesso Alfieri con la moglie e due figlie, a poche decine di metri dalla villa appartenuta in passato al fratello Carmine e poi sottoposta a sequestro.
Gli investigatori, in particolare, ricollegarono l'agguato (pur non escludendo del tutto una matrice estorsiva in considerazione dell'attività commerciale gestita dalla vittima) con l'interrogatorio reso da Carmine Alfieri pochi giorni prima davanti al pm Luigi Gay nell'ambito del processo in corso davanti alla quarta Corte d'Assise di Napoli che aveva imputato il boss della camorra per due omicidi avvenuti nei primi anni Novanta. In quell'occasione erano stati uccisi per un regolamento di conti interno al clan Domenico Balletta e Felice Martinelli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive