Lunedì 18 Gennaio 2021 | 15:06

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiNel Brindisino
San Pancrazio, nonna Rosa festeggia con la famiglia i 109 anni di vita

San Pancrazio, nonna Rosa festeggia con la famiglia i 109 anni di vita

 
Potenzaa Castelsaraceno
Bloccati su una parete del Monte Alpi, nel Potentino: salvati due alpinisti

Bloccati su una parete del Monte Alpi, nel Potentino: salvati due alpinisti

 
BariIl caso
Bari, trova a terra portafoglio con 500 euro e lo consegna alla polizia: restituito

Bari, trova a terra portafoglio con 500 euro e lo consegna alla polizia: restituito

 
FoggiaLieto evento
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: parto record al Policlinico Riuniti

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: parto record al Policlinico Riuniti

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

In Basilicata protestano anche i braccianti agricoli

POTENZA - Alcune centinaia di braccianti agricoli e operai forestali (1.500 secondo i sindacalisti, 500 per le forze dell' ordine) hanno partecipato oggi, a Potenza, ad una manifestazione - che ha provocato disagi alla circolazione automobilistica nel centro storico della città - per protestare contro la legge finanziaria. «In Basilicata - hanno osservato i sindacalisti - sono circa 20 mila i lavoratori del comparto agricolo interessati dai consistenti tagli decisi dalla manovra economica». I manifestanti hanno chiesto, in particolare, «l' immediato ritiro dell' articolo 21 della Finanziaria, un provvedimento - hanno detto gli esponenti di Cgil, Cisl e Uil - che riguarda il taglio dell' indennità di disoccupazione agricola e della maternità alle lavoratrici del settore».
Il prefetto di Potenza, Luciano Mauriello, ha poi ricevuto una delegazione dei manifestanti, guidata dai segretari generali di Cgil, Giannino Romaniello, Cisl, Nino Falotico e Uil, Michele D' Elicio, composta dai segretari regionali di categoria e dai sindaci di diversi comuni. Durante l' incontro con il prefetto, i sindacalisti hanno chiesto di trasmettere al Governo il malcontento dei lavoratori agricoli e forestali della Basilicata e la richiesta di revoca dell' articolo 21 della legge finanziaria.
A Matera sono stati circa 300 i lavoratori forestali che hanno partecipato allo sciopero. Una delegazione di forestali, guidata dai segretari della Flai Cgil, Franco Mongelli, della Uila, Leonardo Barbalinardo, e dai segretari provinciali della Cisl, Giuseppe Amatulli, e della Cgil, Angelo Cotugno, ha illustrato al viceprefetto reggente, Carlo Striccoli, i rischi per molte famiglie del Materano e della Basilicata di perdere l' unica fonte di reddito.
All' incontro hanno partecipato anche l' assessore provinciale all' agricoltura, Francesco Labriola, e l' on. Salvatore Adduce (Ds), che hanno espresso preoccupazione per gli effetti che la legge finanziaria avrà sui forestali meridionali: «La decisione del governo di porre la fiducia sulla Finanziaria - ha detto Adduce - non sembra lasciare molti spazi per ritirare il provvedimento che riguarda i forestali. Spero che l' esecutivo tenga conto della penalizzazione che riguarda il Sud e in particolare le donne. Ritengo che la 'copertà possa trovare risorse per alcune situazioni sociali, come le donne in gravidanza, e per la disoccupazione in genere». Il viceprefetto ha assicurato che le istanze e le preoccupazioni dei lavoratori e delle lavoratrici del Materano saranno poste all' attenzione del Governo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400