Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 05:43

GDM.TV

i più visti della sezione

Urbani: «Spero in un'intesa sulla contraffazione»

PECHINO - «Spero che si possa raggiungere in questi giorni un'intesa con la Cina sulle camere di conciliazione come strumento per ridurre il problema della contraffazione». Lo ha dichiarato oggi a Pechino il ministro per i Beni Culturali, Giuliano Urbani, in occasione della visita di Stato del presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi. «Le camere di compensazione», ha aggiunto Urbani, «possono essere uno strumento per trovare un meccanismo di equilibrio tra la logica del mercato e la lotta alla pirateria.
Da parte cinese», ha continuato, «c'è molta disponibilità e un'ampia determinazione. Sanno», ha proseguito, «che se vogliono mantenere costante il loro tasso di sviluppo debbono combattere questo fenomeno, che può essere comprensibile solo nella fase di nascita dello sviluppo economico, ma non nella fase del suo consolidamento».
Il ministro per i Beni Culturali, che ha partecipato alle iniziative culturali della prima giornata di visita del capo dello Stato, ha citato i vari progetti e attività che stanno per essere intrapresi tra Italia e Cina.
«A gennaio o febbraio», ha detto Urbani riferendosi all'accordo tra i due Paesi in materia cinematografica, «spero di tornare in Cina con un aereo speciale, pieno di esperti che possano contribuire non solo al restauro delle pellicole o alla co-produzione di lavori cinematografici. Auspico possa essere l'occasione per lanciare un prototipo di multisala progettato a Cinecittà, che possa sorgere nel centro di Pechino. Mi auguro che questo si possa sperimentare, e poi ripetere l'esperienza in altre città».
Urbani ha citato anche il Museo delle Civiltà, che dovrebbe sorgere in Cina nel 2008, anno in cui la Repubblica Popolare ospiterà i prossimi Giochi Olimpici Estivi.
«All'Italia», ha detto, «è stato chiesto di essere il Paese coordinatore di parti del museo che riguardano ben tre civiltà: quella romana ovviamente, ma anche quella egizia e la mesopotamica». Il ministro infine ha affermato che lo 'Spazio Italia', situato nel Museo di Storia Cinese in piazza Tienanmen, con l'ampliamento di quest'ultimo diventerà «uno spazio enorme».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia