Venerdì 14 Dicembre 2018 | 06:45

GDM.TV

Il ministro Calderoli, della Lega Nord: «Ultimamente a Bari ho ricevuto più applausi di Berlusconi»

Riforme - Calderoli: «DDL entro la fine della settimana o mi dimetto» VENEZIA - «All'inizio gli alleati mi hanno portato al Sud pensando di provocare un incontro-scontro, ma ultimamente a Bari ho ricevuto più applausi di Berlusconi».
È un applaudito passaggio del discorso con cui il ministro per le Riforme, Roberto Calderoli, ha inaugurato stasera la sede veneziana della Lega. «La segretaria di Berlusconi ha detto: "Berlusconi ieri l'hanno metà applaudito, metà fischiato, rimandateci Calderoli"» ha aggiunto il ministro.
«Ho fatto campagna per le Europee - ha spiegato - in Sicilia, Sardegna, Calabria, ultimamente quando ci vado non vedono più un nemico ma qualcuno in grado di farli crescere: la realtà è che loro hanno ricevuto 70 mila miliardi e non hanno concluso niente, addirittura il divario sta aumentando».
Per Calderoli «ha ragione il Nord, quando si lamenta che paghiamo troppe tasse, han ragione loro quando dicono che ricevono troppo poco per potersi sviluppare».
Il ministro ha rilevato che «adesso sta saltando fuori che una serie incredibile di migliaia di miliardi partono per destinazioni che praticamente non vengono gestite dal Sud, ma quasi privatamente, non nell'interesse del Mezzogiorno».
A conclusione dell'inaugurazione, parlando con i giornalisti, Calderoli ha detto: «Noi abbiamo rapporti con le forze politiche locali, che sono di natura autonomista, soprattutto in Sicilia». «Si sono riunite sotto il simbolo di Alleanza federalista, che riunisce diversi movimenti. Noi diamo loro una mano - ha proseguito - nel senso di fargli fare quel salto che abbiamo fatto noi a suo tempo, quando c'erano le varie leghine e leghette sparse nel territorio e singolarmente non si riusciva ad ottenere nulla».
«Li aiutiamo andando a parlare di federalismo - ha concluso - per loro il federalismo è: ci vogliono togliere i soldi che arrivavano prima, quando gli si spiega cos'è, dicono: pensavamo fosse una cosa diversa».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO