Giovedì 13 Dicembre 2018 | 05:12

GDM.TV

Indagini concluse, nessun indagato

PALAGIANELLO (TARANTO) - I cinque consulenti nominati dalla Procura della Repubblica di Taranto per far luce sullo scontro ferroviario di giovedì sera hanno completato l'ispezione tecnica sul luogo dell'incidente e si accingono a preparare la relazione da consegnare ai magistrati. Hanno 60 giorni di tempo per stilare il documento, ma gli inquirenti confidano di averlo in tempi più brevi.
Sono due i quesiti fondamentali posti dai magistrati ai quali i consulenti dovranno dare risposte: il primo è la ricostruzione esatta delle modalità dell'incidente e il secondo sono le cause che l'avrebbero provocato. In Procura è aperto un fascicolo d'inchiesta (titolari il procuratore aggiunto Franco Sebastio e il sostituto procuratore Remo Epifani), a carico di ignoti con la sola ipotesi di reato di lesioni colpose. Dipenderà dalla relazione dei consulenti se dovrà essere aggiunta anche quella di disastro colposo.
I macchinisti del treno merci e di quello passeggeri coinvolti nello scontro sono stati ascoltati dalla Polfer solo quali persone informate sui fatti.
Intanto uno dei quattro passeggeri ricoverati nell'ospedale di Castellaneta (Taranto) è stato trasferito al «Miulli» di Acquaviva delle Fonti (Bari). Negli ospedali della provincia di Taranto restano ricoverati in 19 su un totale di 78 persone rimaste ferite nello scontro. Il più grave è un ragazzo di 16 anni di Lizzano (Taranto) che ha subito l'amputazione del braccio sinistro ed è ricoverato nell'ospedale Santissima Annunziata di Taranto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive