Martedì 18 Dicembre 2018 | 12:31

GDM.TV

i più visti della sezione

Rifiuti, le proposte degli edili

TARANTO - La sostenibilità ambientale e la riduzione dei costi dei rifiuti non sono materia "esclusiva" degli rifiuti solidi urbani domestici.
Investono, invece, in larga misura anche (se non soprattutto) tutte le attività industriali.
Sulla corretta gestione dei rifiuti edili, infatti, si è pronunciata anche L'Assindustria, attraverso la sua sezione dei costruttori edili presieduta da Fabrizio Nardoni.
Nardoni, che è anche presidente pugliese dell'Ance (Associazione nazione dei costruttori edili), ha proposto un protocollo d'intesa per disciplinare l'intera materia ed ottimizzare la gestione dei rifiuti rivenienti dalla filiera delle costruzioni.
La soluzione per l'Associazione degli industriali di Taranto che è possibile raggiungere attraverso, però, il concorso di tutti gli enti competenti al riguardo.
I costruttori edili tarantini hanno proposto, così come accade in altre province italiane, accordi volontari finalizzati alla semplificazione procedurale con lo scopo di incrementare notevolmente il riutilizzo, recupero e riciclaggio dei rifiuti e dei materiali inerti.
Accordi che possono consentire una più mirata gestione dei processi di recupero e riciclaggio e far ottenere alle imprese edili un sensibile abbattimento dei costi.
«Lo stesso decreto legislativo 22/97 - ha ricordato il presidente della Sezione Edile - prevede che le autorità competenti promuovano e stipulino accordi di programma con i soggetti economici interessati al fine di favorire il riutilizzo, il riciclaggio ed il recupero di rifiuti, con possibilità di stabilire agevolazioni in materia di adempimenti amministrativi».
Per questo è stato previsto un prossimo incontro cui sarà messa a punto una prima bozza di protocollo che condurrà alla pianificazione provinciale delle piattaforme di conferimento e riciclaggio, all'adozione di misure per lo sviluppo dell'impiego di aggregati riciclati ed ad una semplificazione degli adempimenti amministrativi connessi alle attività di gestione di rifiuti edili.
Paolo Lerario

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese per me è un orgoglio»

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina:
«Essere pugliese è un orgoglio»

 
Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

 
Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

 
pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo

 
Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto