Lunedì 10 Dicembre 2018 | 11:24

GDM.TV

i più visti della sezione

Ocse: nel 2005 il deficit italiano sarà sopra il 3%

ROMA - Il deficit italiano nel 2005 sarà «leggermente superiore al 3%»: e quanto stima l'Ocse nell'Economic Outlook precisando che lo sforamento è da imputare principalmente a un'attesa di crescita più lenta di quella stimata dal governo in Finanziaria e all'ipotesi che i conti dell'Anas continuino a rientrare nel bilancio pubblico. Per il 2006, poi, l'Ocse si attende «un nuovo rialzo del deficit a meno che le misure eccezionali siano rese permanenti». In sostanza le stime vedono il deficit passare dal 2,9% di quest'anno al 3,1% il prossimo e al 3,6% nel 2006 Per il Pil, l'organizzazione prevede un rialzo dell'1,3% quest'anno, dell'1,7% il prossimo e del 2,1% nel 2006.

Il taglio delle tasse previsto per il 2005-2006 e la riforma delle pensioni «potrebbero migliorare le condizioni per una crescita duratura». Afferma l'Ocse nell'Economic Outlook pubblicato questa mattina, nel quale lancia però anche un avvertimento all'Italia: «L'abbassamento regolare del debito sarà una condizione imperativa per guadagnare la fiducia delle famiglie ed è quindi necessario procedere a delle riforme più importanti e più rapide della spesa pubblica».
Dubbi dell'Ocse sull'effettiva tenuta del tetto del 2% alla crescita della spesa pubblica previsto in Finanziaria. Nell'Economic Outlook di oggi, l'organizzazione internazionale avverte che «i forti aumenti attesi per i salari del settore pubblico renderanno difficile la realizzazione di questo obiettivo».
«Il rialzo dei prezzi del petrolio ha frenato l'espansione, ma senza farla deragliare». L'Ocse specifica che «a patto che i corsi petroliferi non crescano ulteriormente, l'espansione mondiale dovrebbe consolidarsi nel 2005, dopo una fase di crescita più debole».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca

 
F-104, la  storia di un mitoper tre generazioni di piloti

F-104, la storia di un mito
per tre generazioni di piloti

 
Portici - Bari, il punto con La Voce Biancorossa: segui la diretta

Portici - Bari, il punto con La Voce Biancorossa: rivedi la diretta