Domenica 09 Dicembre 2018 | 22:23

GDM.TV

i più visti della sezione

Arriva la nuova Irpef. In tre anni via 75mila statali

ROMA - Non solo tasse. L'arrivo della nuova Irpef, con deduzioni che porteranno a 14.000 euro la no-tax area per una famiglia di quattro persone, sarà accompagnata da un ampio ventaglio di interventi. Tra le coperture, è previsto anche il blocco del turn over che in tre anni ridurrà il numero degli statali di 75.000 unità. Ma una stretta è in arrivo anche per il personale della scuola mentre, ad aiutare il rilancio dell'Economia, sarà l'obbligo per la pubblica amministrazione di pagare i propri fornitori entro 60 giorni, contro i 270 attuali. Tra le novità anche uno sconto fiscale per le badanti di soggetti non autosufficienti.
Nel complesso la riduzione fiscale sarà di 6,5 miliardi nel 2005 (ma l'effetto concreto è di soli 4,300 euro) concentrati soprattutto sulle nuove aliquote Irpef. All'Irap, e quindi al settore imprenditoriale, verranno riservati 500 milioni di sgravi: saranno detassati i costi per il nuovo personale (il doppio al Sud e nelle aree depresse del Nord) e anche le spese per la ricerca.
L'emendamento messo a punto dal governo è di 15 pagine e prevede anche ulteriori sconti di 6.500 miliardi per il 2006 e il 2007, con effetti di cassa pari a 7.069 e 6.414 milioni nei due anni.

Ecco i contenuti.
- LA NUOVA IRPEF: Arriva l'Irpef a tre aliquote, o quasi. Si applicherà un prelievo del 23% fino a 26.000 euro, del 33% tra i 26.000 e i 33.500 euro, del 39% oltre. Ma ci sarà anche un contributo di solidarietà del 4% oltre i 100.000 euro: si tratta in pratica di una quarta aliquota del 43%, la cui applicazione è prevista per un solo anno e sarà contrattata di volta in volta. «Servirà per aumentare le deduzioni alle famiglie a basso reddito», ha spiegato il ministro Siniscalco. Gli effetti? Saranno attorno ai 570 euro per chi guadagna 25.000 euro, per salire sui 860 euro per i redditi attorno ai 35.000 euro.
- FIGLI E NONNI, CAMBIA LO SCONTO: Addio detrazioni per i figli a carico. Al loro posto arrivano deduzioni che abbatteranno il reddito che poi viene tassato. Saranno pari a 3.200 euro per il coniuge a carico e di 2.900 per ciascun figlio a carico. Saliranno a 3.450 euro per i figli con meno di 3 anni e a 3.700 euro per figli con handicap. Il loro valore calerà con l'aumentare del reddito fino ad azzerarsi a 78.000 euro. Di fatto - è stato spiegato - per una famiglia con 2 figlio o con un figlio e un nonno a carico ci sarà un' esenzione dall' Irpef fino a 14.000 euro.
- LO SCONTO PER BADANTE: Arriva una deduzione specifica di 1.820 euro, decrescente al crescere del reddito, delle spese per la badante per i soggetti non autosufficienti. «E' un modo per dare aiuto alle famiglie con soggetti non autosufficienti, e tutti sappiamo che è una grande difficoltà», ha detto Siniscalco.
- SOLO 500 MLN A IRAP: Il cambiamento di strategia del governo ha ridotto da 2,7 miliardi a 500 milioni gli sconti previsti per l'Irap nel primo anno. Tre gli interventi per quella che Siniscalco ha definito un'Irap intelligente: la totale detassazione della spesa per i ricercato; interventi per i neo assunti; il raddoppio degli sconti per i neo assunti al Sud. L'emendamento circolato tra gli alleati parla per i neo assunti che aumentano la base occupazione di una franchigia di 20.000 euro che diventa di 40.000 al Sud. Siniscalco ha invece parlato di totale detassazione che al Sud, invece, darà diritto ad un bonus che si potrà applicare anche ad un altro dipendente già assunto.
- TURN OVER STATALI: La misura, che aveva trovato l'opposizione di An, è stata illustrata proprio da Silvio Berlusconi. «Per ogni 5 operatori che andranno in pensione, 1 verrà assunto con l'eccezione per alcune situazioni come la sicurezza e la scuola. Nel triennio 2005-2007 ci saranno 75mila collaboratori pubblici in meno». La Russa, invece, aveva legato gli interventi sul turn over alle maggiori risorse per il contratto degli Statali. Siniscalco ha detto che alla fine gli aumenti saranno superiori al 3,7% previsto dalla finanziaria ma certo non si avvicineranno al 5,1% prospettato.
- TAGLI ALLA SCUOLA: L'emendamento del governo prevede tagli per gli organici della scuola, sia sul personale docente che non docente, per un complessivo 2% per i bienni 2005/2006 e 2007/2008, rispetto alla dotazione del biennio 2004/2005. La «stretta» corrisponde a un totale di 500 milioni in due anni, 200 per il 2006 e 300 per l'anno successivo.
- FORNITORI STATO: I fornitori dello Stato saranno pagati entro 60 giorni e non più con ritardi che arrivano anche a 270 giorni. Per questo intervento, che era molto atteso e potrebbe ridare anche un po' di slancio all' economia, sarà creato un «fondo di accelerazione dei pagamenti dei debiti di fornitura delle Amministrazioni statali» presso la Cassa Depositi e Prestiti.
- MUTUI ALLE IMPRESE: Per sostenere le imprese nelle politiche di investimento e di innovazione arriva un nuovo fondo rotativo destinato progressivamente sostituire gli attuali meccanismi di aiuto. Il fondo, che sarà costituito presso la Cassa Depositi e Prestiti, servirà ad erogare mutui alle imprese, con bassissimi tassi di interesse. Sarà finanziato con 6 miliardi e la gestione sarà decisa con apposite delibere del Cipe.
- CONDONO EDILIZIO E TABACCHI: Il meccanismo di copertura degli sconti fiscali prevede lo slittamento al 2005 di due rate del condono edilizio (2 miliardi), l'aumento delle accise sui tabacchi, misure sulle cooperative e anche l'arrivo di lotterie via internet.

Corrado Chiominto

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca

 
F-104, la  storia di un mitoper tre generazioni di piloti

F-104, la storia di un mito
per tre generazioni di piloti

 
Portici - Bari, il punto con La Voce Biancorossa: segui la diretta

Portici - Bari, il punto con La Voce Biancorossa: rivedi la diretta

 
Porto di Taranto, ecco l' ingresso spettacolare della portaerei Cavour

Porto di Taranto, ecco l'ingresso spettacolare della portaerei Cavour

 
Serena Brancale presenta disco con Willie Peyote, nuove uscite per Cremonini, Pausini e pugliesi Desario e Di Pinto

Serena Brancale presenta disco con Willie Peyote, novità per Cremonini, Pausini e pugliesi Desario e Di Pinto