Mercoledì 24 Aprile 2019 | 03:49

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLa strage
Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

 
LecceL'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
PotenzaLe indagini
Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

 
BariL'intervista
Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

 
MateraOperazione della Polizia
Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

 
BatIl furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
BrindisiVento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
TarantoL'operazione dei cc
Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

 

Tutto parte da un'intercettazione in rete

VENEZIA - Parte da un'intercettazione in rete l'indagine della Polizia postale veneziana. E' il dicembre del 2003 quando un agente si frappone agli utenti che utilizzano un noto servizio di file-sharing (che consente appunto agli utenti di mettere a disposizione degli altri porzioni di hard-disc con le immagini video in esso contenuto) e divulgano il materiale pornografico prodotto mediante lo sfruttamento sessuale di minori. Inizia così l'attività investigativa sottocopertura della polizia e si scopre una realtà drammatica: in poco tempo la Polizia Postale acquisisce 3.110 file pedopornografici. L'informativa viene trasmessa quindi al Servizio centrale della polizia Postale di Roma, all'Interpol e all'Europol. Si avvia una collaborazione fitta tra gli investigatori italiani e quella di 65 paesi stranieri che ricevono, tra l'altro, gran parte del materiale. Parte la «caccia» ai responsabili dell'immissione e divulgazione in rete delle immagini e film che hanno tutti come protagonisti minori: da neonati di pochi mesi fino ad un'età di 10 anni, di tutte le razze. Sono immagini spesso raccapriccianti, difficili da illustrare. Ci sono bambini, maschi e femmine, che piangono e i loro aguzzini che li costringono a rapporti tra minori, con gli adulti e altri soggetti. Non ci sono però casi in cui i piccoli vengono percossi. L'indagine ha messo in luce il fatto che la pornografia si sta evolvendo, si sta adeguando alle nuove tecnologie e ai nuovi servizi offerti da internet. L'attività investigativa inoltre ha permesso di accertare che il materiale pedopornografico è più richiesto di quello pornografico e il fenomeno è in continuo aumento.
La maggior parte degli indagati in Italia ha tra i 49 e i 57 anni, seguiti da una fascia d'età tra i 18 e i 28 anni. Ci sono casi anche di minori, di 16 anni, una decina, che per la loro età non sono perseguibili.
L'attività investigativa è un work in progress, nel senso che si è aperto un nuovo e più profondo filone che impegnerà gli investigatori dei vari paesi coinvolti per parecchi mesi. Frattanto sono scattati gli arresti in alcune nazioni, ma per il momento non si è a conoscenza dello sviluppo dei blitz nel resto degli stati stranieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Maltempo a Bari, cade giù albero in via Adriatico

Maltempo sferza Bari, cadono alberi in via Adriatico

 
Bari, alberi caduti in Piazza Moro: il video

Bari, alberi caduti in Piazza Moro: il video

 
Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

 
Cinquanta giovani atlete pugliesidi fronte ai tecnici del settore nazionali

Cinquanta giovani atlete pugliesi
di fronte ai tecnici del settore nazionali

 
Nazionale seniores maschiletutto gira attorno a Bari

Nazionale seniores maschile
tutto gira attorno a Bari

 
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
Sommergibili, 24 nuovi "delfini"consegnati a Taranto i brevetti

Sommergibili, 24 nuovi "delfini"
consegnati a Taranto i brevetti

 
Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

 
Bari in Serie C, i tifosi accolgono i galletti in aeroporto

Bari in Serie C, i tifosi accolgono i galletti in aeroporto

 
Settimana Santa, la processione del Sabato Santo a Molfetta

Settimana Santa, la processione del Sabato Santo a Molfetta