Giovedì 13 Dicembre 2018 | 02:42

GDM.TV

Ennesimo assalto ai ricchi di Rovereto

TRENTO - Si aggirerebbe attorno al mezzo milione di euro il bottino della rapina messa a segno nella villa dell' industriale trentino Gianni Marangoni.
Da una prima stima il valore dei gioielli rapinati, coperti da assicurazione, varierebbe tra i 300mila e i 500mila euro.
Secondo gli inquirenti l'assalto alla villa non sarebbe stato preparato grazie alle informazioni di un basista.
Si tratterebbe dell'ennesimo episodio registrato negli ultimi anni ai danni delle famiglie facoltose di Rovereto, che abitano sulla collina est della città.
Negli ultimi anni furti milionari sono stati messi a segno nelle case dell'avv. Pietro Monti, ex presidente del Mart ed ex sindaco della città, che dormiva in casa con la moglie e la figlia, dell'avv. Pinalli, al quale venne sottratta una collezione di orologi antichi, e del notaio Falqui.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive