Giovedì 13 Dicembre 2018 | 12:23

GDM.TV

Ai funerali 3000 persone: sviene il nonno

Funerali di Giusy MANFREDONIA (Foggia) - I funerali di Giusy Potenza, la ragazza massacrata a Manfredonia, si tengono fra numerosi manifesti scritti dagli amici e attaccati sui muri in via Cimaglia, nei pressi della casa dove viveva con i genitori e la sorella.
Tutti testimoniano l'affetto di amici e compagni di scuola. Su uno di questi c'è scritto: «Per non dimenticare una stella. Qualcuno ha spento un sorriso. Ha eclissato le stelle dei suoi occhi, ha spezzato le ali di una vita innocente che noi ricordiamo così: ciao Giusy».
L'istituto magistrale Roncalli, dove la ragazzina si era iscritta quest'anno, ha fatto affiggere una manifesto con la frase: «Il Roncalli ferito dalla morte violenta della sua amata Giusy abbraccia il dolore della famiglia».
La funzione funebre si tiene nella chiesa di San Michele, gremita da 600 persone, mentre in tutta la città sono almeno tremila i concittadini della famiglia Potenza che partecipano al lutto. In chiesa, il nonno materno - che è invalido ed è costretto su una sedia a rotelle - è stato colto da malore e ha perso i sensi: è stato subito soccorso da due medici che lo hanno sdraiato sul pavimento della chiesa. Uno dei due medici soccorritori è Carmine Stallone, presidente della Provincia di Foggia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»