Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 18:44

GDM.TV

Pallavolo - Santeramo rompe il ghiaccio

Festa in casa-Siciliani per il colpaccio a Modena (1-3) nel campionato di A1 femminile. Ma c'è una tegola: all'esordio si infortuna Kahoumoku. In A2, Altamura sale al terzo posto. Tie-break fatale per il Matera
Santeramo fa festa. Finalmente ha rotto il ghiaccio conquistando la prima vittoria stagionale alla sesta giornata del massimo campionato. E lo ha fatto in trasferta contro un Modena spento vincendo per 1-3 (25-20, 19-25, 21-25, 22-25). Una gara convincente. Il tecnico Francesco Montemurro, nel primo parziale, ha messo in campo Fokkens con in diagonale Elisangela, Bown e Marulli al centro, Niemczyck e la nuova arrivata Kahoumoku (Usa) di banda, e Beconi libero. Kahoumoku è un'atleta di talento, già in nazionale a 20 anni, segnalata alla società santermana dall'altra statunitense Bown dopo il forfait improvviso di Phipps, ingaggiata d'estate e "sparita" alla vigilia del campionato.
La fortuna non ha arriso alla giovane americana: Kahoumoku si è infortunata dopo appena 4 punti del primo set, per un problema ad un polpaccio. Un'ecografia dirà quali sono i tempi di recupero. Al suo posto è entrata Sandra Wiegers. Approfittando del momento di tensione, il Modena si è involato ed ha conquistato il primo set. Ma sono proprio Wiegers e Bown a salire in cattedra ed a condurre la Siciliani verso la vittoria. Facile il secondo set, combattuti il terzo ed il quarto.
Il Santeramo ha una marcia in più. «A Modena - commenta l'ex di turno Heather Bown, miglior realizzatrice della Siciliani con 17 punti - abbiamo cambiato mentalità, riuscendo a tenere il match in pugno anche dopo aver commesso qualche leggera ingenuità». Raggiante Sandra Wiegers: «Quando sono entrata in campo ero molto tesa, nervosa, per l'importanza del risultato; ma dopo un po', sorretta anche dalle mie compagne, ho trovato la giusta serenità per fare bene. Mi è piaciuto molto la reazione del gruppo e la capacità di restare unite e aiutarci l'una con l'altra. Il nostro campionato si può dire sia iniziato oggi. Finalmente il risultato finale ci ha sorriso: una vittoria cercata e voluta a tutti i costi. Ma adesso concentriamoci sulla gara con il Forlì».
IN A2 - Risultati alterni nella settima giornata di A2 femminile. La Lines Tradeco Altamura vince facile facile con il Sassuolo per 3-0 (25-15, 25-17, 25-14) in meno di un'ora di gioco, pur priva della brasiliana De Moraes (sostituita da una Stabile fuori ruolo). Ma più che la partita, a far notizia è stata la vigilia. Gara prima anticipata a sabato perché il palazzetto di Altamura era occupato per altre manifestazioni, poi rinviata a Santeramo perché nel palazzetto... pioveva. Colpa di lavori fatti male al tetto. Duro il commento del direttore sportivo Franco Laterza nei riguardi dell'ente comunale: «Da altamurano è un'umiliazione, soprattutto, nei confronti dei colleghi di Sassuolo, che hanno condiviso, nostro e loro malgrado, un'esperienza simile. E' da 10 anni che sono nel mondo del volley e non ricordo campo italiano in cui sia accaduta una cosa simile».
Si interrompe invece la serie positiva della Bbc Datacontact Matera battuta sul campo del Corridonia al tie-break (3-2; 21-25, 25-23, 25-22, 17-25, 15-13). Partita altalenante e tante recriminazioni soprattutto per l'ultimo e decisivo set.
Onofrio Bruno

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive