Sabato 15 Dicembre 2018 | 11:55

GDM.TV

Strage di Nassiriya - 12 novembre, il giorno dell'omaggio alla memoria

ROMA - Il giorno dell' omaggio alla memoria. Dopodomani, nel primo anniversario della strage di Nassiriya, in cui morirono 19 italiani, in tutto il Paese - e naturalmente anche in terra irachena, dove opera il contingente nazionale - ci saranno cerimonie per ricordare i caduti.
La principale si svolgerà a Roma. Alle 10, fa sapere lo Stato Maggiore della Difesa, nella chiesa di Santa Maria degli Angeli ci sarà una messa a suffragio dei caduti alla presenza delle più alte autorità civili e militari. Tra gli altri, è stata annunciata la presenza del presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi e del ministro della Difesa, Antonio Martino. Non mancherà una rappresentanza dei parenti di alcune delle vittime. «E' ancora vivo - ha affermato il ministro Martino - il ricordo della messa dell'anno scorso, quando l' Italia seppe dare una prova di dignità, di compostezza e di identità che io non ricordo aver visto fino ad allora».
Sempre a Roma, presso la Sala delle bandiere del Vittoriano, dove un anno fa furono deposte le bare avvolte dal tricolore prima dei funerali solenni nella basilica di San Paolo, verrà inaugurata una mostra fotografica sulla missione Antica Babilonia. Una sezione della mostra sarà proprio dedicata agli eventi di Nassiriya. La mostra rimarrà aperta fino al 12 dicembre.
Nella Capitale ci sarà anche un omaggio musicale. Un concerto in onore dei caduti italiani in Iraq, voluto dalla commissione per i Diritti umani del Senato, presieduta da Enrico Pianetta, si svolgerà venerdì alle 17.30 nella Sala Petrassi dell' Auditorium di Roma, al Parco della Musica. Il maestro Uto Ughi dirigerà l' orchestra da camera dei filarmonici di Roma. I brani eseguiti durante il concerto saranno raccolti in un cd, a tiratura limitata, che verrà venduto per la raccolta di fondi da devolvere in beneficenza. E' prevista la presenza del presidente del Senato, Marcello Pera.
Ed il giorno della memoria sarà vissuto - seppure in modo «sobrio», come la situazione richiede - anche a Nassiriya. A Camp Mittica, base del contingente italiano, sarà schierata una rappresentanza di tutti i reparti presenti (Esercito, Marina, Aeronautica, Carabinieri). Il comandante del contingente, generale Enzo Stefanini, in un breve discorso, ricorderà le vittime. Poi sarà deposta una corona al monumento dedicato ai caduti, inaugurato lo scorso settembre nel piazzale di Camp Mittica. Ci sarà anche un momento di preghiera ed il cappellano militare ricorderà, uno ad uno, i nomi di tutti i morti nell' attentato. La commemorazione avrà un significato particolare soprattutto per i molti compagni dei colleghi uccisi che c' erano già un anno fa, che hanno quindi assistito alla strage e che ora sono nuovamente impegnati in Iraq.
Al Duomo di Milano è in programma una messa solenne officiata da Mons. Angelo Mascheroni. Saranno presenti il sottosegretario alla Difesa, Francesco Bosi, le autorità cittadine, le rappresentanze in divisa delle forze dell' ordine e delle forze armate dello Stato, le Associazioni combattentistiche e d' Arma e la cittadinanza. Ed al ricordo delle vittime Nassiriya sarà dedicato il convegno che riunirà a Cagliari venerdì e sabato relatori nazionali e internazionali chiamati a confrontarsi sul tema «Gli Stati Uniti del Mediterraneo nella nuova Europa». L' evento è stato organizzato dal sottosegretario alla Difesa, Salvatore Cicu.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze