Domenica 09 Dicembre 2018 | 22:42

GDM.TV

i più visti della sezione

Le truppe Usa controllano il 70% di Falluja

ROMA - Al terzo giorno di attacco, l'esercito americano afferma di avere il controllo del 70 per cento di Falluja, a ovest di Baghdad, ma avverte di non poter definire conclusa la sua occupazione. Servono ancora 48 ore per il controllo totale, e dieci giorni per eliminare ogni resistenza, secondo una fonte militare Usa.

E mentre l'esercito Usa ha ripreso stamattina a bombardare senza tregua la città sunnita - demolita una casa su dieci in molti quartieri secondo testimoni - si è avuta notizia oggi che ieri sono stati sequestrati dalla loro casa di Baghdad tre parenti stretti del premier Iyad Allawi: suo cugino Ghazi, la moglie e la loro nuora. L'azione alle 18, mentre a Baghdad c'è proprio da ieri il coprifuoco dalle 22:30 alle 04:00.
In tarda mattinata, la rivendicazione e l'ultimatum del gruppo integralista islamico Ansar al Jihad, finora sconosciuto: in una dichiarazione su un sito web questo ha chiesto la fine dell'attacco a Falluja e la liberazione di tutti i detenuti iracheni e ha minacciato di «decapitare» gli ostaggi se le richieste non saranno accolte «entro 48 ore».

Intanto, si continua a ignorare il numero delle vittime civili causate dall'attacco su Falluja, teso a «liberarla» dalla presenza dei guerriglieri e dei terroristi di Abu Musab al Zarqawi che gli americani sono convinti si nascondessero nella città sunnita. Ma i guerriglieri presenti sembrano molto meno numerosi dei 2-3mila calcolati - la resistenza è infatti meno violenta del previsto - e di al Zarqawi non c'è traccia, è dato ormai con ogni probabilità per fuggito. E' di oggi la conquista da parte americana del quartiere di Jolan, dove più accaniti sono stati i combattimenti e dove sarebbero stati concentrati gli uomini di al Zarqawi.
I morti americani secondo gli ultimi dati disponibili, di ieri sera, sono dieci, due i caduti delle forze irachene, una novantina gli insorti uccisi.

Nessuna cifra è stata data sulle vittime civili, mentre è estremamente difficile la situazione di vita sia dei circa 50mila abitanti di Falluja rimasti in città, senza acqua e senza luce, sia dei circa 200 mila sfollati a Baghdad o in altre città. L'allarme è stato lanciato dal Comitato internazionale della Croce Rossa (Cicr) da Baghdad: migliaia e migliaia di persone, vecchi, donne, bambini, hanno bisogno di tutto, acqua, cibo, medicine, riparo.

E se Falluja vive un incubo, l'orrore quotidiano non risparmia altre regioni dell'Iraq.
A Kirkuk (nord) sei membri della Guardia nazionale irachena sono morti nell'esplosione di un ordigno al passaggio della loro pattuglia.
A Sammarra e Baquba (nord) quattro persone tra cui un bambino sono state uccise, e numerose altre ferite in attacchi.
A Balad (nord di Baghdad) un soldato americano in pattuglia è stato ucciso da una bomba collocata lungo la strada, e un altro è rimasto ferito.
A Kerbala (110 km a sudovest della capitale) uomini armati hanno attaccato la notte scorsa una stazione di polizia nella città, uccidendo un poliziotto e ferendone cinque. Scontri a Mossul, sempre al nord, mentre a Baghdad è sfuggito per un soffio a un attentato kamikaze Charles Duelfer, capo della task force americana incaricata di cercare le armi di distruzione di massa che secondo gli Usa Saddam Hussein possedeva. Finora non sono state trovate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca

 
F-104, la  storia di un mitoper tre generazioni di piloti

F-104, la storia di un mito
per tre generazioni di piloti

 
Portici - Bari, il punto con La Voce Biancorossa: segui la diretta

Portici - Bari, il punto con La Voce Biancorossa: rivedi la diretta

 
Porto di Taranto, ecco l' ingresso spettacolare della portaerei Cavour

Porto di Taranto, ecco l'ingresso spettacolare della portaerei Cavour