Martedì 11 Dicembre 2018 | 14:03

GDM.TV

i più visti della sezione

Lavoro a Taranto: i dati della ricerca

TARANTO - La radiografia della crescita in provincia di Taranto, effettuata da Italia Lavoro, evidenzia che, negli ultimi tre anni, solo il 16,9% delle imprese manifatturiere ha registrato un incremento della produzione. Ha subito un rallentamento il 42,4% del campione, mentre per 30,5% si parla di un vero e proprio calo. Nel 10,2% dei casi c'è stata una certa riluttanza nel rispondere.
Sul fronte dell'occupazione poco più della metà delle aziende (50,6%) ha mantenuto una situazione stazionaria. Lavoratori in crescita nel 28,6% dei casi. In calo il 10,6% del campione.

Il fatturato negli ultimi tre anni è cresciuto nel 15%, si è mantenuto stazionario 44,2% dei casi contro il 40,2% che ha dichiarato di aver subito un netto calo.
Relativamente alla produzione, invece, le previsioni aziendali per i prossimi tre anni non sono rosee.
In riferimento alla produzione, infatti, oltre il 40,0% circa delle imprese ne prevede una diminuzione, mentre solo l'8% che viceversa ne intravede una crescita.
Ciò farebbe prevedere un calo occupazionale per il 70% dei casi ed anche il fatturato viene stimato in netta diminuzione dal 65,0% delle aziende. Particolarmente nel comparto tessile e calzaturiero e nelle aziende con grandi dimensioni.

Il 14,8% delle imprese, riguardo all'occupazione, prevede, invece, un lieve aumento della forza lavoro nei prossimi tre anni. L'indagine ha messo in risalto che, tra i settori economici, quelli che offrono possibilità di lavoro sono i servizi professionali e tecnici, quelli turistici, l'industria alimentare, la produzione e fabbricazione di fibre sintetiche.
Le nuove tecnologie, da parte loro, sono utilizzate nel 70% dei casi per le attività di tipo gestionale ed amministrativo, nell'11% nel controllo e pianificazione del processo produttivo e nel 14,6% anche per la contabilità di magazzino.

Paolo Lerario

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

A Roma brucia impianto rifiuti, aperta indagine

A Roma brucia impianto rifiuti, aperta indagine

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi