Martedì 11 Dicembre 2018 | 14:35

GDM.TV

i più visti della sezione

Ordine di custodia cautelare nei confronti di Provenzano

PALERMO - Ordini di custodia cautelare sono stati emessi dalla Direzione distrettuale antimafia di Palermo nei confronti del superlatitante capo di Cosa Nostra, Bernardo Provenzano, e di altri sei boss mafiosi accusati di una serie di estorsioni. I carabinieri del comando provinciale hanno effettuato nella notte un'operazione, denominata «Vulcano», per eseguire i provvedimenti, firmati dal gip Gioacchino Scaduto su richista del procuratore aggiunto Sergio Lari e dei sostituti Michele Prestipino e Lia Sava. L'indagine è scaturita dalle dichiarazioni del pentito Antonino Giuffrè e dall'analisi di diversi pizzini (bigliettini) scritti dallo stesso Provenzano e custoditi da Giuffrè quando come capomafia di Caccamo era uno degli uomini più vicini al boss corleonese.
Le estorsioni su cui è stata fatta luce sono state commesse tra il 2001 e il 2002 ai danni di alcune importanti imprese edili operanti in Sicilia. I particolari dell'operazione saranno resi noti in una conferenza stampa convocata per le 11.15 presso il comando provinciale dei carabinieri, dove sarà presente il procuratore capo Pietro Grasso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi