Mercoledì 20 Gennaio 2021 | 11:48

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

GdM.TVil patrono
Bari, la Polizia locale celebra San Sebastiano: «Un pensiero a chi soffre per il Covid»

Bari, la Polizia locale celebra San Sebastiano: «Un pensiero a chi soffre per il Covid»

 
Foggiail furto
Foggia, ladri rubano ambulanza a Borgo Incoronata ma l'abbandonano subito dopo

Foggia, ladri rubano ambulanza a Borgo Incoronata ma l'abbandonano subito dopo

 
Potenzaautomotive
Melfi, Fca fa spazio a Stellantis anche sulle tute di lavoro

Melfi, Fca fa spazio a Stellantis anche sulle tute di lavoro

 
Leccela protesta
Terme di Santa Cesarea, lavoratori in agitazione: ritardi nei pagamenti e incertezze sul futuro

Terme Santa Cesarea, lavoratori in agitazione: ritardi nei pagamenti e incertezze sul futuro

 
TarantoIndagini della Poltel
Taranto, pedopornografia: 45enne trovato in possesso di 13mila «file» proibiti

Taranto, pedopornografia: 45enne trovato in possesso di 13mila «file» proibiti

 
Brindisil'inchiesta
Brindisi, perse il bambino al nono mese di gravidanza: indagati quattro medici

Brindisi, perse il bambino al nono mese di gravidanza: indagati quattro medici

 
BatLa disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 

i più letti

In assenza di peso

Una delle prime, particolari sensazioni che un astronauta prova appena ha raggiunto lo spazio, è quella dell'assenza di peso, grazie alla quale si "galleggia" tra le pareti del veicolo spaziale, senza un preciso punto di riferimento, tranne quelli che si trovano nello stesso veicolo spaziale. Tutto inizia a galleggiare, dalle cinghie che tenevano legato l'astronauta alla sua poltroncina, a qualsiasi altro oggetto. Dopo un primo senso di disorientamento, ben presto ci si abitua a questa nuova, incredibile dimensione che bisogna affrontare per iniziare la vita a bordo di un' astronave o una stazione orbitante.
L'uomo è riuscito in questi primi 43 anni di imprese spaziali a padroneggiare questo suo nuovo ambiente, e ormai è in grado di vivere e lavorare nello spazio anche per periodi di molti mesi e fino ad oltre un anno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400