Sabato 15 Dicembre 2018 | 05:01

GDM.TV

Barroso, Berlusconi e l'enigma Buttiglione

ROMA - Il presidente designato della Commissione europea, Josè Manuel Durao Barroso, è pronto a cambiare qualche elemento per presentare «una squadra migliore» che possa ottenere la fiducia ampia dall'Europarlamento. La conferma è arrivata da Roma, dove l'ex premier portoghese ha avviato i primi contatti con i leader, a margine delle cerimonie per la firma della Costituzione. «Abbiamo bisogno di più tempo in modo da poter andare da alcuni primi ministri e ottenere scelte migliori», ha spiegato in una conferenza stampa, «sono sicuro di potere mettere insieme una squadra migliore».
L'ex premier portoghese ha incassato una prima disponibilità da Silvio Berlusconi. «Negli incontri che abbiamo avuto con i capi di Stato e di governo del Consiglio europeo si è parlato della Commissione e c'è stata concordia sull'operato del presidente Barroso, cui tutti ci siamo rivolti con piena confidenza, dicendo di essere a disposizione per quei mutamenti che lui intenderà portare alla Commissione e che ci saranno comunicati al Consiglio europeo di Bruxelles del 4 e 5 novembre», ha detto il premier.
Barroso, che ha fatto il punto della situazione ai 25 durante il pranzo offerto da Carlo Azeglio Ciampi al Quirinale, ha sottolineato di non avere ancora avanzato «alcuna proposta formale per la nuova Commissione», per cui non si è sbilanciato sulla permanenza dei singoli commissari nel mirino di Strasburgo, a cominciare da Rocco Buttiglione. «Abbiamo bisogno di alcuni cambiamenti ma in quale direzione, quando e su che cosa è presto per dirlo», ha spiegato. Ma intanto il pressing su di lui è già cominciato: il premier spagnolo Josè Luis Zapatero ha chiesto la testa di Buttiglione sollecitando «cambiamenti» e affermando che «il problema è dovuto al disaccordo dell'Europarlamento per le dichiarazioni di un commissario». E ha insistito: «È limitato a una persona, per cui è da qui che deve partire la discussione».
Altri hanno esortato l'ex premier di Lisbona a fare presto. Per il cancelliere tedesco Gerhard Schroeder serve una soluzione «entro 14 giorni» così «non si potrà parlare di crisi». Il presidente francese Jacques Chirac ha «deplorato» lo stallo sulla Commissione e ha esortato Barroso «a prendere le decisioni appropriate» per trovare al più presto una via d'uscita. Il premier irlandese, Bertie Ahern, sotto la cui presidenza l'Ue approvò la Costituzione, ha ammesso che il processo «non sarà facile» ma che, «se portato avanti con energia e determinazione, potrà essere e sarà coronato da successo». Il capogruppo dei liberali europei, Graham Watson, ha sollecitato una soluzione rapida con il cambio di «un commissario» o «un rimpasto di portafogli».
Barroso ha annunciato che parteciperà al Consiglio europeo di giovedì e venerdì, dove avrà modo di discutere nuovamente con i leader.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori