Lunedì 10 Dicembre 2018 | 02:35

GDM.TV

i più visti della sezione

L'Europa continuerà ad essere governata da Romano Prodi "ad interim" fino alla fine di novembre

BRUXELLES - L'emergenza Barroso spiazza anche Romano Prodi, Romano Prodi Margherita che si vede costretto a rinviare alla fine di novembre il rientro in Italia. Fino ad allora il presidente uscente dovrà restare a Bruxelles per gestire l'ordinaria amministrazione dell'esecutivo Ue fino a quando il nuovo eurogoverno non otterrà la fiducia dell'Europarlamento.
La richiesta di restare a Bruxelles almeno fino alla prossima sessione plenaria dell'Assemblea di Strasburgo (15-18 novembre), è arrivata dalla presidenza olandese dell'Ue: «il presidente del Consiglio dell'Unione - ha annunciato nel consueto briefing di mezzogiorno il portavoce della Commissione, Reijo Kemppinen - ha chiesto ufficialmente a Prodi di restare in carica fino a quando il Parlamento non avrà votato la nuova Commissione».
Un invito che il presidente uscente ha accettato «per il bene dell'Europa», ma che complica i suoi programmi e la sua agenda, facendo slittare almeno di un mese il suo ritorno nell'arena politica italiana e la possibilità di dedicarsi alla scena politica nazionale, senza i limiti dettati dalla carica istituzionale europea.
«Il presidente Prodi era già pronto per il suo rientro in Italia e questa non è certo la situazione che ci aspettavamo e auguravamo» ha ammesso Kemmpinen. «Tuttavia - ha aggiunto - per il bene delle istituzioni e per garantirne il funzionamento Prodi ha deciso di accettare la richiesta di rimanere».
Il prolungamento del mandato della Commissione rappresenta un evento eccezionale nella storia dell'Ue, e solleva una serie di interrogativi tecnici e politici ai quali i servizi giuridici dell'esecutivo Ue stanno cercando di rispondere in queste ore. Il caso, infatti, non è contemplato nei Trattati europei e la Commissione Prodi dovrà procedere con i piedi di piombo.
Per Kemppinen, l'esplicita richiesta della presidenza del Consiglio dell'Ue rappresenta una base giuridica ed un'investitura sufficiente e dota Bruxelles «delle capacità legali e funzionali per prendere tutte le decisioni necessarie per tutto il tempo che serve».
Per il servizio giuridico della Commissione europea le cose sembrano invece più sfumate e dagli esperti arriva il monito ad un esercizio «prudente» dell'ordinaria amministrazione che esclude «la possibilità di prendere nuove iniziative».
In particolare uno degli aspetti che desta maggiori dubbi è il valore giuridico degli atti e delle decisioni che potrebbero prendere in questo periodo commissari uscenti incaricati di portafogli delicati quali quello della concorrenza, affidato a Mario Monti, o quello dei trasporti, in mano a Loyola De Palacio che tra i dossier aperti conta anche quello Alitalia.
Il rinvio del voto dell'Europarlamento fa della Commissione uscente la più lunga della storia dell'Ue: Prodi è infatti entrato in carica con il voto di fiducia del Parlamento europeo del settembre 1999 (in anticipo rispetto ai tempi previsti, a causa delle dimissioni della Commissione guidata da Jacques Santer) ed il suo esecutivo è destinato a durare almeno fino al 18 novembre, per un totale di 5 anni e due mesi, contro i 5 anni di mandato che i Trattati stabiliscono per la Commissione europea.
Michele Cercone

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca

 
F-104, la  storia di un mitoper tre generazioni di piloti

F-104, la storia di un mito
per tre generazioni di piloti

 
Portici - Bari, il punto con La Voce Biancorossa: segui la diretta

Portici - Bari, il punto con La Voce Biancorossa: rivedi la diretta

 
Porto di Taranto, ecco l' ingresso spettacolare della portaerei Cavour

Porto di Taranto, ecco l'ingresso spettacolare della portaerei Cavour