Venerdì 18 Gennaio 2019 | 04:32

GDM.TV

Fnsi: un passo avanti ma occorrono modifiche

ROMA - L'approvazione alla Camera della legge sulla diffamazione rappresenta, per il segretario della Fnsi Paolo Serventi Longhi, «un passo in avanti», anche se occorrono alcune modifiche quando il testo passerà al Senato.
In particolare, il sindacato esprime preoccupazione per il fatto che «sia affidata al giudice la responsabilità di comminare la pena accessoria dell'interdizione temporanea dalla professione giornalistiche in alcuni casi particolarmente gravi. Occorre - sottolinea Serventi - difendere il ruolo di autogoverno deontologico della categoria affidato all'Ordine dei giornalisti che, solo, ha il potere di sanzionare le violazioni alla correttezza professionale».
Per la Fnsi bisogna anche rivedere «alcuni dei tetti ai risarcimenti danni in seguito agli emendamenti peggiorativi introdotti durante la discussione alla Camera. Per queste ragioni, d'intesa con l'Ordine e con l'unione Nazionale Cronisti, ci riserviamo di proporre emendamenti migliorativi n sede di discussione al Senato».
Comunque per il sindacato, la legge approvata alla Camera, che cancella le pene detentive per i giornalisti e fissa tetti ai risarcimenti danni, «elimina due grossi ostacoli alla libertà di espressione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

La Brigata Pinerolo e la missione in Iraqun consuntivo dell'impegno fuori area

La Brigata Pinerolo e la missione in Iraq
un consuntivo dell'impegno fuori area

 
Con "ToroTen" si corre per beneficenzaBarletta, il 27 gennaio la gara più cool

Con "ToroTen" si corre per beneficenza
Barletta, il 27 gennaio la gara più cool

 
Gestivano prostitute dal carcere in Francia: vicino alla banda anche sacerdote

Gestivano prostitute da carcere in Francia: vicino a banda anche un prete

 
Neglia e Floriano firmano la rimontaecco le immagini dei gol del Bari

Neglia e Floriano firmano la rimonta
ecco le immagini dei gol del Bari

 
Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro

Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro VD

 
Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

 
San Cataldese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

San Cataldese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, rivedi la diretta

 
Novità per Daniele Lanave, Raissa incontra Mad Dopa, la Gae Campana Band canta il Gargano di Andrea Pazienza

Novità per Daniele Lanave, Raissa incontra Mad Dopa, la Gae Campana Band canta il Gargano di Pazienza

 
Il presidente si racconta in tv su Rai2"Il Bari? Per me è una nuova fede calcistica"

Il presidente si racconta in tv su Rai2
"Il Bari? Per me è una nuova fede calcistica"

 
Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio

Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio