Mercoledì 19 Dicembre 2018 | 14:26

GDM.TV

i più visti della sezione

La partita: Italia-Russia 3-5

TARANTO - Una partita «sofferta», soprattutto da un punto di vista fisico, che però ha permesso di portare un aiuto concreto per i bambini di Beslan, vittime qualche tempo fa del sanguinoso attentato terroristico. La Nazionale italiana dei parlamentari è stata sconfitta 5 a 3 dai parlamentari della Federazione russa in un incontro benefico che ha raccolto a Taranto circa 15 mila spettatori. Organizzato dalla Camera dei deputati con la Duma, l'incontro ha visto in campo deputati come Clemente Mastella e Ignazio La Russa ed ha regalato qualche sprazzo di buon gioco. Per l'Italia, schierata con un 4-4-2, hanno segnato Roberto Salerno (An) e Marco Airaghi di An una doppietta.
La Russia è stata sempre in vantaggio, raggiunta due volte dall'Italia, ha definitivamente preso il volo nel secondo tempo quando, grazie soprattutto alla classe e alla prestanza fisica del laterale Jeremenko, la squadra ha messo il risultato al sicuro. Nella prima fazione l'Italia si era affidata ad un inedito tandem d'attacco La Russa-Mastella: «Siamo stati richiamati in servizio -ha detto il coordinatore di An- ma dopo 3 minuti ho subito spiegato al mister: o faccio il riscaldamento o gioco».
Sincero anche il leader dell'Udeur: «Siamo scesi in campo per una buona causa, nonostante i chili lo vietassero». A dare una interpretazione tecnica della partita è stato invece Massimo D'Alema, costretto in tribuna dall'influenza: «La squadra è impostata su una collaborazione An-Ds, e i Ds stanno in difesa. Il secondo tempo è stato equilibrato, nel primo eravamo chiaramente più deboli».
Soddisfatto per il riscontro ottenuto soprattutto il presidente della Camera Pier Ferdinando Casini: «Abbiamo raggiunto un risultato al di là di ogni aspettativa». La soddisfazione per l'esito benefico non è però identica a quella per l'esito puramente sportivo: «in campo hanno vinto i russi meritatamente, sul piano organizzativo Taranto ha trionfato», ha detto il capitano dell'Italia Manlio Contento a fine gara.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Raf e Umberto Tozzi si raccontano: segui la diretta

Raf e Umberto Tozzi, la strana coppia si racconta alla Gazzetta Rivedi la diretta

 
"Grazie per quello che fate e che avete fatto"Gli auguri di Rosso  capo di stato Maggiore

"Grazie per quello che fate e che avete fatto"
Gli auguri di Rosso capo di stato Maggiore

 
Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese per me è un orgoglio»

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese? Un orgoglio»

 
Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

 
Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

 
pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo