Venerdì 14 Dicembre 2018 | 16:20

GDM.TV

Atalanta-Cagliari 2-2

BERGAMO - L'Atalanta rinvia ancora una volta l'appuntamento con la vittoria. E anche in questa occasione la squadra nerazzurra ha di che dolersi per non aver sfruttato al meglio il regalo fattole dal Cagliari in apertura (1-0 dopo 2 minuti grazie a un errore del portiere Kergiannakis) e per non aver saputo sfruttare nella ripresa la superiorità numerica in seguito all'espulsione di Brambilla.
Nonostante il vantaggio i bergamaschi prima si sono fatti rimontare, poi sono andati addirittura in svantaggio e solo nel finale del primo tempo hanno ritrovato il pareggio, ma la prima vittoria in campionato anche con il Cagliari è stata solo sfiorata, non raggiunta.
Merito del Cagliari che, orchestrato da un ottimo Zola, si è presentato a Bergamo senza fare barricate e a parte i dieci minuti finali non ha mai sofferto la pressione avversaria, meritando ampiamente il pareggio. Se l'Atalanta, come detto, era stata fortunata a trovare l'1-0, i sardi sono stati bravi a metterci solo 9' a pareggiare. Lungo lancio di Zola all'11' per Esposito, controllo e 1-1 in nove minuti. Non solo. Sull'onda del pareggio il Cagliari nel giro di una ventina di minuti è riuscito addirittura a portarsi in vantaggio (28') grazie a una deviazione in mischia di Loria. Solo allora i bergamaschi sono tornati a premere con efficacia, e Montolivo (40') ha riportato l'Atalanta sul 2-2.
Come il primo tempo, così la ripresa si è aperta con un regalo dei sardi a Bergamo: espulsione di Brambilla al 5' per doppia ammonizione. Ma anche in questo caso Albertini e compagni non sono riusciti ad approfittarne. Pur forte dell'uomo in più la squadra ha stentato a prendere in mano le redini del gioco e ha sfiorato il successo soltanto negli ultimi 20 minuti quando c'è stato un prima salvataggio di Loria su conclusione di Budan poi Gonnella non è stato deciso nel correggere in rete un traversone di Albertini. Anche gli ingressi di Gautieri e Lazzari non hanno modificato gli equilibri in campo: Atalanta in costante pressione, Cagliari ordinato nella fase difensiva. Pareggio meritato da parte dei cagliaritani soprattutto per il fatto che finchè sono rimasti in undici contro undici hanno dimostrato un ottimo calcio. Per i bergamaschi, invece, la prima vittoria pare rinviata a data da destinarsi. Mercoledì prossimo a San Siro col Milan infatti non sembra l'occasione giusta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori