Mercoledì 27 Gennaio 2021 | 06:07

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'inchiesta
Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

 
Foggiatragedia
Orta Nova, donna morta in casa: si pensa ad un omicidio

Orta Nova, donna di 48 anni accoltellata in casa alla gola: sospetti su un 46enne.
A dare l'allarme alcuni vicini Ft

 
Potenzaemergenza Covid
Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

 
HomeIl caso
Crolla solaio di un capannone a S. Michele Salentino: un morto. Altri sotto le macerie

Crolla solaio di un capannone a San Michele Salentino: un morto e 4 feriti. Uno è in gravi condizioni

 
LecceIl caso
Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

 
BatL'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

Le categorie a rischio

Dato per scontato che non è possibile sottoporre tutta la popolazione ad uno screening generalizzato, vi sono persone che fanno parte di categorie a rischio; in altre parole chi si identifica in una o più delle seguenti categorie dovrebbe fare un test per la ricerca degli anticorpi anti HCV:

· Persone che hanno ricevuto trasfusioni di sangue o di prodotti sanguigni prima del 1990.
· Persone che hanno condiviso con altri individui equipaggiamenti per iniettare farmaci.
· Persone con tatuaggi o che si sono sottoposti al «body piercing».
· Persone che si sono punte con siringhe infette.
· Emofilici.
· Dializzati.
· Persone che si sono iniettate droghe.
· Persone che hanno subito interventi chirurgici prima del 1990.
· Gli operatori sanitari che sono a contatto con persone a rischio.
· Conviventi di persone infette dal virus HCV.
· Figli di madri infette dal virus HCV.
· In generale, tutti coloro ai quali vengono riscontrate anormalità nei test di funzionalità del fegato.

Va specificato che le madri infettate possono trasmettere il virus al feto, ma questo succede in meno dell'1% delle gravidanze. Può succedere con frequenza maggiore se la madre è contagiata anche dal virus dell'immunodeficienza (HIV), che causa l'Aids e induce una maggiore attività replicativa nell'HCV.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400