Venerdì 14 Dicembre 2018 | 03:33

GDM.TV

De Niro rifiuta l'Ambrogino d'oro

Robert De Niro non prendera' l'onoreficenza del Comune di Milano, l'Ambrogino d'Oro, che il sindaco Albertini era pronto a conferirgli: e' stato l'attore a respingere il iconoscimento. Detto cosi' sembra uno smacco per Milano, ma in realta' dietro c'e' un'altra faccenda, quella della cittadinanza onoraria italiana che era stata promessa ll'attore e del suo appoggio al candidato presidenziale Kerry.
A De Niro il 'passaporto italiano' ad honorem era stato presentato come certo, poi un'associazione di discendenti di emigrati, l' Order of Sons of Italy, ha avanzato delle critiche, sostenendo che le parti interpretate dall'attore non davano una bella immagine dell'Italia. Le perplessita' dell'associazione di italo-americani pareva avesse messo in forse la cittadinanza onoraria. Ora sembra invece, e la notizia e' trapelata stasera al Tribeca Film Festival a Milano, che sia stato lo stesso De Niro a bloccare le ratiche, dopo aver saputo delle critiche.
L'attore infatti - a quanto si e' saputo - non vuole suscitare polemiche che potrebbero danneggiare il candidato democratico Kerry, di cui egli e' un palese e forte sostenitore.
Da qui la scelta di defilarsi da tutto cio' che riguarda l'ambiente italo-americano, compreso l'Ambrogino che, essendo la piu' alta onoreficenza del Comune di Milano, poteva essere interpretato come una sfida a coloro che avevano fatto polemica sulla cittadinanza.
Ragionamento legittimo, ma con il limite di essersi trasformato in un rifiuto il giorno stesso del conferimento dell'onoreficenza da parte del sindaco. Dal Comune di Milano viene spiegato che, a chiedere l'Ambrogino d'oro per De Niro, era stata la Fondazione Prada, con lettera firmata dal suo
presidente Miuccia Prada. Gabriele Albertini aveva accettato il suggerimento nonostante non ci fossero tutte le condizioni di solito richieste per l'assegnazione. Ieri l'annuncio, oggi il gran rifiuto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO