Sabato 16 Gennaio 2021 | 10:52

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzasanità
Potenza, cure domiciliari: il Tar boccia il bando lucano

Potenza, cure domiciliari: il Tar boccia il bando lucano

 
Materal'annuncio
Pisticci, analisi tossicologiche saranno possibili nell'ospedale di Tinchi

Pisticci, analisi tossicologiche saranno possibili nell'ospedale di Tinchi

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 
Leccetragedia evitata
Porto Selvaggio, donna resta bloccata sulla scogliera: salvata dai vigili del fuoco

Porto Selvaggio, donna resta bloccata sulla scogliera: salvata dai vigili del fuoco

 
TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Barila scorsa notte
Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

Morte fratello di Bisaglia: vent'anni di dubbi

ROMA - Il senatore Dc Antonio Bisaglia è morto 20 anni fa, il 24 giugno 1984, in un incredibile incidente avvenuto al largo di Portofino (Genova). Il senatore ed ex ministro era caduto in acqua dal «Rosalù», il panfilo di 22 metri di proprietà di Romilda Bollati di Saint Pierre, che Bisaglia aveva sposato un anno prima. L'ex ministro delle Partecipazioni statali e dell'Industria aveva sbattuto la testa ed era morto annegato.
Qualcuno avanza dubbi sulla dinamica della morte. Tra questi il fratello maggiore, don Mario Bisaglia. Ma otto anni dopo, il 17 agosto 1992, il sacerdote è trovato cadavere, annegato nel lago del Centro Cadore, nei pressi di Domegge (Belluno). La prima ipotesi è che si tratti di suicidio: le tasche della giacca che indossava don Bisaglia erano infatti piene di pietre, per appesantire il corpo. Da tre giorni era scomparso da Rovigo, dove viveva alla Casa del Clero. L'ipotesi del suicidio era avvalorata dal fatto che il religioso già una volta aveva rischiato di morire per aver ingerito una notevole quantità di sonniferi.
Nel 1993 la vicenda sembra rischiare di intrecciarsi con un altro suicidio, quello di Gino Mazzolaio, ex segretario amministrativo della Dc di Rovigo, che era stato amico sia di Toni sia di don Mario Bisaglia, trovato morto ad aprile nelle acque dell'Adige. Il pm Saracini, che aveva più volte espresso forti dubbi sull' ipotesi del suicidio, aveva chiesto in visione dai magistrati di Chiavari il fascicolo d'inchiesta sulla morte del senatore ed ex ministro democristiano Toni Bisaglia.
Il 21 marzo 1997 l'inchiesta della magistratura di Belluno sulla morte di don Mario si conclude però con l'archiviazione, decisa dal gip Antonella Coniglio su richiesta del Procuratore, Mario Fabbri (il pm Saracini era morto l'anno prima).
L'anno scorso, però, a luglio, una lettera-esposto spinge la magistratura di Belluno a riaprire il caso del suicidio del sacerdote. L'inchiesta va avanti e a giugno di quest'anno viene riesumata la salma di don Mario.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400