Giovedì 17 Gennaio 2019 | 05:32

GDM.TV

Ecco le cifre del «tetto»

ROMA - Il tetto del +2% alle spese dei ministeri inciderà per 1.130 milioni di euro sui consumi intermedi, che valgono 6.829 milioni, e per 800 milioni sugli investimenti fissi, per il quale erano previsti stanziamenti per 3.934 milioni: nel complesso si tratta di riduzioni per 1.930 milioni. E' quanto prevede la specificazione sugli effetti del «tetto del +2%» previsto dalla Finanziaria che il Ragioniere Generale dello Stato Vittorio Grilli ha inviato al Parlamento. Nelle diverse tabelle si fa riferimento a tutti i ministeri indicando stanziamenti e rispettive riduzioni sia per i consumi intermedi (relativi alle voci che non hanno natura obbligatoria) sia per gli investimenti fissi.
Dalla tabella emerge che il tetto ha riguardato un po' tutti. In termini numerici il ministero che rinuncia a più milioni è la Difesa: -781 milioni per i consumi intermedi, -577 per gli investimenti. Le riduzioni minori sono invece per le spese relative al dipartimento della Salute: solo 2 milioni, equamente distribuiti tra consumi e investimenti.
Lo stesso dicastero guidato da Siniscalco dovrà fare delle rinunce pari a 71 milioni per i consumi e a 18 milioni per gli investimenti. Si piazza così al terzo posto dopo il ministero della Difesa e quello degli Interni (-113 milioni per consumi). Per gli investimenti sono alte anche le riduzioni del ministero delle Infrastrutture: rinuncia a 138 milioni sui 399 stanziati, ai quali si aggiungono 12 milioni di riduzioni sui consumi non obbligatori a fronte di 127 stanziati.
Ecco la tabella nella quale vengono riepilogati gli stanziamenti dei vari ministeri e le riduzioni.
Le prime due cifre riguardano i Consumi intermedi (la prima sono gli stanziamenti, la seconda le riduzioni) le altre due cifre riguardano gli Investimenti fissi (la prima sono gli stanziamenti, la seconda le riduzioni). Le cifre si riferiscono a milioni di euro.

Economia: 737; -71; 294; -18;
Att. Prod.: 16; -4; 25; -4;
Lavoro: 53; -12; 16; -5;
Giustizia: 384; -38; 119; -31;
Esteri: 132; -43; 13; -4;
Istruzione: 393; -15; -; -;
Interno: 1.094; -113; -; -;
Ambiente: 46; -13; 12; -4;
Infrastrut.: 127; -12; 339; -138;
Comunicaz.: 14; -3; 13; -4;
Difesa: 3.679; -781; 3.012; -557;
Polit. Agr.: 56; -7; 7; -3;
Beni cultur.: 70; -16; 20; -11;
Salute: 30; -1; 2; -1;
TOTALE: 6.829; -1.130; 3.934; -800.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Con "ToroTen" si corre per beneficenzaBarletta, il 27 gennaio la gara più cool

Con "ToroTen" si corre per beneficenza
Barletta, il 27 gennaio la gara più cool

 
Gestivano prostitute dal carcere in Francia: vicino alla banda anche sacerdote

Gestivano prostitute da carcere in Francia: vicino a banda anche un prete

 
Neglia e Floriano firmano la rimontaecco le immagini dei gol del Bari

Neglia e Floriano firmano la rimonta
ecco le immagini dei gol del Bari

 
Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro

Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro VD

 
Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

 
San Cataldese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

San Cataldese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, rivedi la diretta

 
Novità per Daniele Lanave, Raissa incontra Mad Dopa, la Gae Campana Band canta il Gargano di Andrea Pazienza

Novità per Daniele Lanave, Raissa incontra Mad Dopa, la Gae Campana Band canta il Gargano di Pazienza

 
Il presidente si racconta in tv su Rai2"Il Bari? Per me è una nuova fede calcistica"

Il presidente si racconta in tv su Rai2
"Il Bari? Per me è una nuova fede calcistica"

 
Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio

Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio