Martedì 11 Dicembre 2018 | 17:01

GDM.TV

i più visti della sezione

Al Jazira: decapitati un ostaggio turco e il suo interprete locale

BAGHDAD - La guerriglia irachena ha decapitato un ostaggio turco e il suo interprete locale. Ne ha dato notizia la televisione al Jazira.
L'emittente del Qatar ha trasmesso alcune scene del video diffuso dall'Esercito Ansar al Sunna, il gruppo che aveva rapito i due. Nelle immagini si vede il turco tra due militanti a volto coperto.
Gli ostaggi sono stati uccisi dopo che avevano «confessato» di avere collaborato con le forze americane, ha spiegato al Jazira. La tv ha detto che non trasmetterà l'intero video, comparso su un sito internet, perchè troppo cruento.
«Maher Kemal, un turco catturato l'8 ottobre sull'autostrada tra Mosul e Baghdad, è stato ucciso dopo che ha confessato di avere un contratto con le forze americane per progetti alla base aerea di al Bakr, a nord di Baghdad», si legge nel comunicato dell'Esercito di Ansar al Sunna.
In un'altra nota apparsa sullo stesso sito il gruppo ha spiegato che l'interprete curdo decapitato si chiamava Lukman Hussein, era nato a Dahuk ed era membro del Partito democratico del Kurdistan (Puk) di Massoud Barzani.
Il traduttore Lukman Hussein, membro del Partito Democratico del Kurdistan capeggiato da Massoud Barzani, è stato condannato, si legge nel comunicato, perchè «apostata» e per avere lavorato con le forze statunitensi a Ramadi, bastione dei ribelli sunniti. Hussein, dice il comunicato, aveva confessato di avere «partecipato ad incursioni notturne ed arresti eseguiti dalle forze dei crociati contro le nostre donne, gli anziani e bambini a Ramadi».
Il traduttore curdo viene esibito mentre si presenta ed ammette di avere lavorato con le forze americane (il turco si è limitato ad esibire la carta di identità).
Il video con la confessione, inserito su un link Internet, mostra poi la decapitazione dei due uomini, sullo sfondo del grido «Allahu Akbar» (Dio è il massimo). Nel comunicato si ammonisce che la stessa sorte delle due sventurate vittime toccherà a chiunque lavori con le forze americane.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie