Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 17:58

GDM.TV

Sagra delle olive

La sagra delle olive dall'8 ottobre sino a domenica 10 a Sannicandro di Bari ha già raggiunto la diciottesima edizione. E' organizzata dall'Oleificio Cooperativo e dall'Arci con il patrocinio di Regione, Provincia, Camera di Commercio, Comune e "La Gazzetta del mezzogiorno". In programma un convegno sulla coltivazione dell'olivo ma, soprattutto, su tante degustazioni in salamoia, in calce, in acqua , ma soprattutto fritte.
La sagra cominciò con qualche bancarella all'ombra del castello e via via s'è irrobustita sino a richiamare i tanti che apprezzano le olive.
Ragazze in costume d'epoca illustrano le sale del castello, la mostra della civiltà contadina e di oggetti reperiti durante i lavori di restauro.
Sannicandro dista 12 chilometri da Bari. Ha mantenuto le sue caratteristiche di borgo contadino di
stampo giolittiano.
Prefisso telefonico: 080.
Informazioni: associazione Arci e Assessorato alla Cultura 9935319- 9936313.
Da visitare: il castello normanno svevo, la chiesa di Santa Maria Assunta, il Centro
Storico.
Da acquistare: olio d'oliva, olive, pane, olive e orecchiette che, secondo lo storico della cucina
Luigi Sada, furono inventate proprio a Sannicandro.
Dove pranzare: Il Nascondiglio 632761 dove preparano ottime braciole di cavallo e trippe, Rossini 633026, Il Castello, Al Lago 9934800.
Tutti ambienti rustici con piatti tipici dove in questi giorni di sagra non lesinano piatti a base di olive.
La mitologia narra che l'ulivo fu fatto germogliare per la prima volta da Pallade Atena per stupire Zeus, ingraziarselo e per farsi donare l ' Attica. La cosa le riuscì così bene che il padre degli dei l'accontentò contribuendo persino a far diffondere la pianta in tutto il bacino del Mediterraneo.
Forse (e qui entra in ballo solo e soltanto l'immaginazione) una pianticella magari quella con i frutti più dolci, trovò accoglienza nel suolo dove oggi sorge Sannicandro di Bari e lì si dette da fare a riprodursi nel più degno dei modi.
Vittorio Stagnani

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights